Cosa bere dopo lo sport. Integratori e Energy drink: la classificazione del Ministero della salute

di Mariella Commenta

Cosa bere dopo lo sport. Integratori e Energy drink non sono tutti uguali. La classificazione del Ministero della salute
Gli energy drink, ovvero le bevande di integrazione dopo lo sport, non sono tutti uguali: se contengono solo zucchero e sali si possono bere tranquillamente, ma altri energy drink vanno consumati con cautela e leggendo l’ etichetta.
Gli energy drink (o sport drink) sono bevande energetiche che hanno registrato in Italia un successo colossale, con un aumento del consumo del 41% negli ultimi 4 anni.
Il più delle volte gli sport drink vengono scelti in base al nome, al colore, alla confezione o ad altri richiami pubblicitari, ma possono essere molto diversi fra loro.
Il Ministero della Salute ha messo ordine nel settore classificando gli energy drink in base al loro contenuto.
I più indicati sono gli INTEGRATORI IDROSALINICI composti da acqua, zucchero e sali minerali che reintegrano le perdite causate dal sudore dopo lo sport proprio come fa la frutta.
Per questo motivo gli energy drink vanno bevuti dopo l’ attività fisica.

Spesso gli energy drink hanno etichette che richiamano potenza ed energia ma non forniscono nulla di tutto ciò.
I prodotti finalizzati ad una integrazione energetica forniscono una sensazione immediata di energia e sono a base di carboidrati (maltodestrine, glucosio, glucuronolattone) e di caffeina (spesso sotto forma di estratto di guaranà); questi energy drink vanno presi con cautela durante l’ attività sportiva, lo stesso Ministero della Salute ne raccomanda un uso moderato.

Infine, gli energy drink possono contenere amminoacidi, soprattutto taurina; anche questi sono da prendere con cautela senza esagerare e non vanno consumati insieme all’ alcol e ad altre bevande a base di caffeina: una lattina di queste bibite contiene già all’ incirca la caffeina di un espresso.
Oltretutto la caffeina è diuretica: con questi drink si aumentano le perdite di acqua e sali minerali attraverso il sudore invece di reintegrarli.

C’è un solo modo per capire cosa si sta comprando: leggere l’ etichetta su cui è obbligatorio riportare la categoria alla quale l’ energy drink appartiene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>