L’ ultimo filler antirughe con acido ialuronico trattato

di Mariella Commenta

L’ ultimo filler antirughe con acido ialuronico trattato

L’ ultimo filler antirughe a base di acido ialuronico trattato è indicato per le rughe sulla fronte e intorno alle labbra. Se le rughe sono poco profonde il filler le cancella, altrimenti le attenua.
I risultati, però, sono temporanei come nel caso di tutti i filler riassorbibili. La tecnica più nuova è a base di acido ialuronico trattato con un particolare procedimento che ne allunga la durata, lo conferma il dottor Andrea Romani, dermatologo plastico e membro dell’ Isplad (la società che riunisce i dermatologi plastici).
Il nuovo filler dura circa otto, dieci mesi contro i quattro, sei del filler tradizionale a base di acido ialuronico. Il filler è un trattamento che va evitato se si è allergici alle uova, in questi casi è meglio fare un test di prova: le sostanze che vanno a riempire le rughe vengono trattate con proteine che potrebbero dare reazioni allergiche.
Il filler si pratica con un’ iniezione direttamente nella ruga con un ago molto sottile. Non è dolorosa né durante il trattamento né dopo, perché contiene la lidocaina, un principio attivo antidolorifico.
Dopo il trattamento con il filler, la pelle dov’è stato iniettato il filler rimane leggermente gonfia per qualche ora, ma già la sera stessa si può uscire senza problemi perché non si nota molto.
I raggi solari “consumano” l’ acido ialuronico e ne riducono quindi la durata. Meglio allora, soprattutto nei primi mesi dopo il trattamento, utilizzare una crema ad alta protezione anche in città.

Per ulteriori informazioni sui Fillers: www.esteticalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>