I nei della pelle e il melanoma. Diagnosi e prevenzione del tumore della pelle

di Mariella Commenta

I nei della pelle e il melanoma. Diagnosi e prevenzione del tumore della pelle
Il neo (o nevo) è un’ anomalia della pelle, generalmente di colore scuro dal marrone al nero, di forma varia, pianeggiante o in rilievo sul piano cutaneo della pelle.
Spesso i nei sono già presenti alla nascita oppure compaiono subito dopo, altri ancora si presentano negli anni successivi, fino all’ età adulta e anche dopo.
Una volta formatisi, i nei rimangono stabili nella stessa sede, ma possono subire cambiamenti di forma, dimensioni, colore, tipo.
I nei vanno quindi controllati. Il melanoma infatti è tanto più controllabile e guaribile quanto più precocemente viene individuato, diagnosticato e asportato da un dermatologo.
Se si arriva quindi ad una diagnosi precoce, magari controllando un neo sospetto, si può asportare il neo prima che si trasformi in Melanoma.
DIAGNOSI DEL MELANOMA
Il Melanoma è un tumore maligno ad elevata mortalità, può essere originato da un neo preesistente o comparire ex novo in un punto qualunque della pelle sana.
Il Melanoma Cutaneo è il tumore più semplice da individuare: attraverso una visita medica è possibile diagnosticare circa il 50% delle lesioni maligne e con l’ uso di attrezzature per l’ ingrandimento e la ripresa fotografica su carta o su computer, è possibile aumentare l’ accuratezza diagnostica a ben oltre l’ 80% dei casi.
Con una adeguata informazione e la consapevolezza della necessità di un periodico esame della propria pelle, i segni del melanoma non possono sfuggire.

FATTORI DI RISCHIO PER IL MELANOMA CUTANEO:
– presenza di familiari olpiti da Melanoma
– esposizione acuta al sole
– gravi scottature (3 o più) durante la fanciullezza e l’ adolescenza
– presenza di un gran numero di nei
– presenza di nei clinicamente atipici
– carnagione chiara
– occhi azzurri o verdi
– capelli biondi o rossi
– origine nordeuropea e residenza in zone fortemente soleggiate

L’ IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE DEL MELANOMA:
Se nelle fasi avanzate di sviluppo, il melanoma non risponde alle terapie, e se l’ asportazione chirurgica radicale eseguita nelle fasi iniziali garantisce la guarigione clinica in una alta percentuale di casi, allora la diagnosi precoce della malattia rimane la più importante soluzione.
La visita dermatologica periodica a carattere preventivo, è indispensabile per imparare a leggere la propria pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>