Trattamento laser per le macchie scure su viso e mani

di Mariella Commenta

Trattamento laser per le macchie scure su viso e mani – All’ ultimo congresso dell’Isplad, la società che riunisce i dermatologi plastici e il cui presidente e organizzatore del congresso è il Dott. Antonio Di Pietro, sono state presentate nuove tecniche di medicina estetica: metodi non invasivi e senza chirurgia che permettono di ottenere risultati molto naturali per il ringiovanimento del viso e il miglioramento estetico delle imperfezioni.
Una delle novità presentate al congresso è il laser contro le macchie scure di viso e mani.
La tecnica laser è indicata soprattutto per le macchie chiamate lentigo: sono le chiazze color marrone, rotonde, grandi come una lenticchia, che vengono sul viso e sul dorso delle mani con gli anni.
Non ci sono controindicazioni particolari per questo tipo di trattamento laser, l’ unica precauzione è escludere che la macchia scura sia una lesione pretumorale. Per questo si fa prima un esame con un apparecchio simile a un microscopio.
Il laser più nuovo per combattere le macchie scure di viso e mani si chiama Q-switched. Rispetto agli altri tipi di laser emette degli impulsi brevi che fanno “esplodere” le cellule della lentigo. In pratica, è come se il raggio le polverizzasse. Il trattamento dura al massimo un minuto e non è doloroso.

Dopo il trattamento laser si forma una crosticina sottile che si stacca da sé dopo un paio di giorni, lasciando la pelle rosata. Va applicata una pomata antibiotica a base di gentamicina per tre giorni e per un mese la zona va protetta con una crema con un fattore di protezione 50.
Unica precauzione è controllare sull’ etichetta che la crema solare protegga anche dai raggi infrarossi: sono quelli che possono alterare il colore della pelle nella zona dov’è stata cancellata la lentigo con il laser.
In genere è sufficiente un’ unica seduta per il trattamento laser.

Per maggiori informazioni o per lasciare una richiesta: www.esteticalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>