Massaggio ayurkima contro stress, ansia e cellulite

di Mariella 2

Il massaggio ayurkima è la saggezza di metodi antichi indiani in sintonia con le esigenze odierne, è il risultato di un lavoro di ricerca e sintesi di molteplici tecniche finalizzate al benessere globale della persona, in quanto lavora sulle diverse tipologie di costituzione fisico-energetica in modo personalizzato, per avere cura della propria salute. A livello fisico ayurkima ha lo scopo di migliorare la circolazione, la condizione muscolare e nervosa e quella delle articolazioni, di facilitare l’ assunzione degli alimenti e l’ eliminazione delle tossine, alleviando il senso di stanchezza e fatica. Gli effetti benefici del massaggio continuano con una generale sensazione di rilassamento, primo passo perché l’ organismo possa rigenerarsi. Uno degli effetti immediati che si riscontrano è il miglioramento dell’ aspetto cutaneo: la pelle risulta più vellutata e tonica, grazie all’ eliminazione delle cellule morte superficiali e diventa più recettiva all’ assorbimento delle sostanze nutritive. Splendido inoltre per la cellulite (grazie all’ azione di stimolo sulla circolazione). In genere la seduta dura circa un’ ora. L’ operatore sceglie i movimenti di volta in volta più efficaci per la persona che si sottopone al massaggio, arrivando a ridurre lo stress, l’ insonnia, la depressione e la stanchezza cronica, i dolori di varia origine; e grazie alla sintesi di pratiche diverse, è anche in grado di aiutare il rinnovamento dei tessuti del corpo, e di riequilibrare il funzionamento degli organi interni. Questo tipo di massaggio agisce molto sul piano fisico, fondando le sue basi proprio sull’ ayurveda, non tralasciando però l’ aspetto mentale e spirituale grazie alla stimolazione di determinati punti energetici. Particolari tecniche di sfioramento (massaggio ritmico lieve o dolce), che si impiegano in qualsiasi parte del corpo per migliorare la circolazione, e quelle di compressione (frizioni e impastamenti), tecniche che si utilizzano per eliminare le tossine e le tensioni muscolari, consentono di aumentare la flessibilità del corpo, migliorare la circolazione sanguigna, stimolare il flusso di energia e contribuire a produrre una sensazione di intensa vitalità e benessere.

Il massaggio ayurkima sta ad indicare:
Ayur = dalla parola sanscrita ayurveda conoscenza della vita.
Ki = energia individuale.
Ma = massaggio del corpo fisico ed energetico.

L’ uso di oli naturali, uniti alla profumazione di essenze e ad un massaggio dolce ma efficace, fanno del massaggio ayurkima un modo per togliere lo stress e rilassare tutto il corpo, aumentando anche le difese immunitarie. Il massaggio ayurkima deriva dalla tecnica ayurvedica. Il massaggio ayurvedico è una efficace terapia nata in India più di 5.000 anni fa, va a riequilibrare gli scompensi energetici, i responsabili della maggior parte dei disturbi e delle malattie. E’ basato sui principi dell’ ayurveda, medicina tradizionale indiana che va a migliorare lo stato globale di salute dell’ individuo. Secondo l’ ayurveda l’uomo, che è l’immagine dell’universo, racchiude in sè i 5 elementi base dell’ universo: fuoco, terra, acqua, aria ed etere. Partendo dai 5 elementi si arriva ai 3 principi o temperamenti fisiologici (i 3 dhosha) attraverso i quali si descrivono le funzioni del corpo: il temperamento caldo (Pitta) che deriva dal fuoco, responsabile della digestione e del metabolismo, il temperamento flemmatico (Kapha) acqua e terra responsabile della capacità di resistenza e struttura del corpo ed infine il temperamento dell’ attività o del vento (Vata) aria ed etere responsabile del movimento esterno ed interno, controlla gli organi di senso e la mente. Vata, Pitta e Kapha sono le tre energie (dosha), il cui equilibrio o squilibrio costituisce il fattore basilare che decide delle condizioni di salute o di malattia.

Il massaggio ayurkima permette di ottenere risultati terapeutici notevoli in brevissimo tempo, dimostrandosi efficace anche in campo estetico (effetti sulla pelle e sulla cellulite). L’ azione specifica è sulle 3 energie fondamentali, utilizzando oli caldi e differenziando la tipologia del massaggio in base alla costituzione e allo squilibrio del soggetto. La sua azione terapeutica avviene attraverso la stimolazione di punti energetici denominati Marma e lungo i principali canali di circolazione le Nadi. Queste ultime svolgono la stessa funzione dei meridiani nella medicina tradizionale cinese.

A cura di Manuela Torregiani

Commenti (2)

  1. Ho frequentato il triennio all’accademia Ayurkima con i fondatori di questo meraviglioso metodo, Silvano Siviero Seva e Lucrezia Dau Laksmi. Devo subito dire che Ayurkima è una tecnica meravigliosa ho trascorso tre anni di scuola di massaggio con dei Maestri meravigliosi che mi hanno insegnato il massaggio e a lavorare con Ayurkima ma soprattutto ho imparato a migliorare me stessa, di questo li ringrazio infinitamente. Con il metodo Ayurkima ho imparato diverse tecniche di massaggio, naturopatia e altre interessantissime cose pratiche da poter utilizzare nel mio lavoro di operatrice Ayurkima.

  2. ciao Giovanna, volevo chiederti, dato che sei un’ operatrice di massaggi e in particolare della tecnica ayurkima, dove si trova e come si chiama il centro in cui lavori? Che metodi usate?
    Se è vicino a dove abito vengo a farci un salto! o comunque può essere utile per orientarsi un pò…per chi vuole affidarsi ad un buon centro di massaggi non è sempre facile scegliere.
    Ciao ciao e grazie se risponderai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>