Ortodonzia per adulti: i vantaggi dell’apparecchio invisibile

di Redazione Commenta

Spread the love

Negli ultimi anni sono in costante aumento gli adulti che decidono di ricorrere all’apparecchio ortodontico: una soluzione che un tempo non veniva nemmeno presa in considerazione se non in età infantile. Oggi però esistono delle alternative più che valide all’apparecchio tradizionale, che permettono di correggere molti difetti nell’allineamento dei denti senza affrontare un disagio estetico importante. Ormai i migliori dentisti propongono infatti ai pazienti adulti l’apparecchio invisibile: una soluzione non invasiva ma efficace, che offre davvero molti vantaggi.

Naturalmente, non tutti i professionisti si possono considerare così aggiornati ed è quindi consigliabile rivolgersi ad uno specialista in ortodonzia per adulti a Milano, che sia in grado di garantire esperienza e serietà. Vediamo però nel dettaglio quali sono i vantaggi dell’apparecchio invisibile e in quali casi può rivelarsi la soluzione perfetta.

Come funziona l’apparecchio invisibile

L’apparecchio invisibile è composto da una serie di mascherine trasparenti, che vengono applicate ad incastro intorno ai denti naturali per correggerne il posizionamento in modo graduale. Non esiste infatti una sola mascherina: il trattamento prevede l’utilizzo di più allineatori, che devono essere sostituiti ogni 2 settimane circa. In questo modo eventuali denti storti o sporgenti si spostano un po’ alla volta, senza provocare dolore. La durata complessiva del trattamento con l’apparecchio invisibile può andare dai 6 ai 18 mesi ma questo non è un problema, in quanto come abbiamo detto le mascherine sono trasparenti e si notano appena.

I vantaggi dell’apparecchio invisibile

L’apparecchio invisibile offre numerosi vantaggi e non sono dal punto di vista estetico. Vediamo nel dettaglio perché sempre più adulti ricorrono a questa soluzione.

Zero disagi dal punto di vista estetico

Il primo vantaggio dell’apparecchio invisibile è naturalmente il fatto che non crea problemi a livello estetico, in quanto trattandosi di mascherine trasparenti non si notano e passano del tutto inosservate. Tutta un’altra cosa rispetto al classico apparecchio ortodontico fisso, che di certo non è bello da vedere e compromette in modo significativo l’estetica.

Maggior comodità nel pulire i denti

Quello che molti non sanno è che l’apparecchio invisibile non è fisso: le mascherine si possono togliere con facilità e questo significa che è molto meno problematico lavare i denti. Un grande svantaggio dell’apparecchio tradizionale è proprio quello di non consentire al paziente di provvedere ad una corretta igiene orale. Queste mascherine al contrario sono comodissime: basta togliere, lavare i denti e rimetterle.

Nessun dolore e massimo comfort

Un altro grande vantaggio dell’apparecchio invisibile è che non provoca nessun dolore e non rischia nemmeno di irritare le mucose della bocca (cosa che invece accade spesso con quello tradizionale, che può tagliare in alcuni casi le gengive e provocare fastidio). È dunque assolutamente confortevole e non ci si accorge nemmeno di averlo, una volta che ci si è abituati alla presenza della mascherina in bocca!

Trattamento di breve durata

Un trattamento completo con l’apparecchio invisibile va dai 6 mesi ai 18 mesi, dopodiché le mascherine si possono togliere ed i difetti nell’allineamento dei denti sono risolti. Anche questo è un vantaggio, perché al massimo in un anno e mezzo si ottiene il sorriso che si è sempre desiderato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>