I benefici per la salute che offrono le piante d’interno

di Redazione Commenta

Spread the love

Quando si prende la decisione di inserire una o più piante da appartamento nella propria abitazione, spesso non si pensa a quali sono i vantaggi che possono portare al proprio benessere. Per fornirvi una serie di consigli, abbiamo raccolto in questo approfondimento alcune delle piante più indicate per un acquisto.

Grazie alla collaborazione con gli amici di ciclamino.it, portale dedicato a fornire informazioni su come mantenere in salute le più comuni piante d’appartamento, questa guida vi permetterà di fare un acquisto ponderato e che possa incrementare il benessere nella vostra vita. Alcune piante permettono di purificare l’aria, altre aiutano a gestire lo stress e a creare un ambiente confortevole. Vediamo che piante si possono acquistare in base alle proprie necessità per la propria abitazione.

Polvere: le migliori piante per raccogliere la polvere in casa

Non sono molte le persone che conoscono l’efficace azione di alcune piante nel raccogliere la polvere. Inserire determinate piante all’interno del proprio appartamento, forniscono un aiuto per chi vuole ridurre la possibilità di aspirare polvere in eccesso. I filodendri e le strelitzie ad esempio, sono un’ottima scelta proprio per la presenza di foglie di grandi dimensioni e che quindi possono raccogliere molta polvere.

Quando si nota che sulle foglie è presente della polvere, basterà prendere un panno e pulire delicatamente la loro superficie. In questo modo, si eliminerà tutta la polvere e la possibilità di aspirarla. Azione che renderà l’ambiente più salutare e meno contaminato dalle impurità.

Traspirante: le migliori piante per umidificare la casa

Alcune piante che si possono tenere all’interno della propria abitazione, in natura sono cresciute in un ambiente tropicale. Proprio questa loro caratteristica le rende ideali come umidificatore naturale per ogni ambiente.

Le piante che in natura crescono rigogliose nelle foreste pluviali amano l’umidità, e tramite le loro foglie possono trasmettere parte di questa umidità nell’ambiente dove si trovano. La loro azione, può aiutare ad alleviare i disturbi respiratori (come seni secchi e tosse) e alcune malattie della pelle (psoriasi e secchezza tra tutte).

Le più indicate da acquistare se si vuole umidificare una o più stanze sono le palme Areca e le Calathea. Una composizione di più piante in un angolo di una stanza, meglio se nelle vicinanze di una finestra, permette di regolare in maniera efficace l’umidità presente al suo interno.

Purificare: le piante più efficaci per purificare l’aria

Tutte le piante presenti nelle abitazioni sono in grado di filtrare i VOC (composti organici volatili) presente nell’aria. Oltre ad essere presenti nello smog e nel fumo da sigaretta, questi composti si possono trovare anche in molti dei detergenti che si utilizzano per la pulizia della casa e in alcuni aerosol. Queste sostanze hanno un impatto estremamente negativo per la propria salute, quindi è bene evitare il più possibile ambienti dove si può entrare in contatto con questi composti.

Le Calathea sono le piante più indicate per offrire questo beneficio, ma sono efficaci tutte le piante dotate di foglie di grandi dimensioni e dal colore verde accesso.

Piante per alleviare dallo stress

Le piante da appartamento – e la natura più in generale – sono una soluzione efficace per chi ha problemi di stress e vuole rilassarsi. Se si è dediti allo yoga, aggiungere una o più piante nella stanza dove si eseguono le sessioni di yoga è una scelta ideale per andare a creare un ambiente ideale per sentirsi calmi.

La Polyscias scutellaria o una grande Monstera deliciosa sono tra le scelte più comuni. Ma anche un bonsai affiancato a una piccola cascata di acqua corrente può essere di aiuto nel creare un ambiente rilassante e ideale dove concentrarsi.

Scegliere una pianta singola o una combinazione di piante da appartamento può sembrare una scelta facile, ma è sempre bene prendere in considerazione quali possono essere i pro e i contro per il proprio benessere. In alcuni casi, una piante potrebbe rivelarsi una pessima scelta per la propria salute e benessere fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>