Osteopatia, cosa cura?

di Ma.Ma. Commenta

Cosa cura l’osteopatia? Quando è il caso di rivolgersi a un bravo osteopata per salvaguardare la nostra salute? Molto spesso si sente parlare di questa figura ma non tutti sono bene informati sulla sua importanza e sui casi in cui può rivelarsi molto utile. Cerchiamo allora di capire di che cosa si occupa l’osteopata professionista e in quali casi ci può aiutare.


L’osteopatia è una terapia manuale e olistica che guarda alla totalità della persona e non alla singola parte che è colpita dal disturbo. Attraverso di essa si cerca di ricreare equilibrio laddove si avverte dolore e fastidio. E’ altresì in grado di individuare le parti del corpo in disfunzione, ripristinando il normale funzionamento. Ecco perché si rivela molto indicata anche per le persone anziane: si basa su movimenti morbidi e quindi adatti anche alle persone di una certa età.

Ma cosa cura in particolare l’osteopatia e quando ci si può rivolgere a un professionista? Questa terapia risulta utile nei casi di disturbi al sistema digestivo, disturbi al sistema genito-urinario come amenorrea, sindrome post-partum, dolori mestruali. E ancora, disturbi al sistema neurologico e neurovegetativo,al sistema circolatorio, disturbi relativi a Orl (otorinolaringoiatria). L’osteopatia risulta molto efficace anche in caso di asma, sindrome del tunnel carpale, otiti, emicranie, cefalee. Insomma sono davvero numerosi i casi in cui ci si può rivolgere con successo a un esperto osteopata per migliorare il proprio stato di salute.

Ti potrebbe interessare anche:

 OSTEOPATIA E CHIROPRATICA TRA LE PROFESSIONI SANITARIE

 MAL DI SCHIENA: MEGLIO L’OSTEOPATIA O LA CHIROPRATICA?

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>