20 situazioni in cui una buona respirazione può fare la differenza – III

di Pina Commenta

Il respiro è l’atto più importante che compiamo ma è anche la cosa alla quale prestiamo il minimo dell’attenzione. Respirare nel modo giusto può essere importantissimo in tante situazioni, per combattere l’ansia, per dormire meglio o per allenarsi con più efficacia. Di seguito vi mostriamo le 20 situazioni in cui respirare bene può fare la differenza.

9) Quando fai sollevamento pesi

Per migliorare la potenza muscolare, inspirate durante la fase eccentrica ed espirate durante quella concentrica. In pratica è bene espirare quando flettete il gomito ed inspirare quando abbassate il peso verso terra.

10) Durante l’HIIT

Stiamo parlando di High Intensity Interval Training , la metodologia di allenamenti che alternano periodi brevi ad alta intensità di lavoro con periodi di recupero attivo in cui si svolgono esercizi blandi. In questo casa la respirazione più indicata è quella “Kiai”, un metodo di generazione di energia attraverso la respirazione forzata con il diaframma e i muscoli del pavimento pelvico.

11) Quando sei incinta

Per le donne incinte fino a 3 mese la posizione yoga del gatto è ottima per migliorare la respirazione. A quattro zampe fai in modo che le ginocchia siano alla larghezza dei fianchi, le braccia diritte e perpendicolari alle spalle e la testa in linea con la colonna vertebrale. Inspirare profondamente e poi espirare abbassando la testa, portando il mento verso la gola e contemporaneamente sollevando la schiena verso l’alto, formando una specie di “gobba”. Espirando, lentamente allungare e distendere la colonna, abbassando la schiena più che puoi e contemporaneamente sollevare la testa guardando verso l’alto.

12) Durante la meditazione

La meditazione è sempre un ottimo aiuto per il benessere generale. Si può fare anche da soli, cominciando con sedute di 5 o 10 minuti respirando lentamente.

Photo Credits |Solis Images/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>