Sostituzioni che sembrano salutari e non lo sono – II

di Pina Commenta

Perdere peso, aumentare le energie, mangiare meglio, qualunque sia il vostro obiettivo salutare, per raggiungerlo dovrete fare attenzione a quale abitudine cattiva state abbandonando e soprattutto con cosa la sostituite.

A volte scambiare un’abitudine con una che vi sembra salutare può non essere una buona idea. Secondo alcuni esperti potrebbero esserci dei lati negativi in quelle che vi sembrano scelte migliori. Vediamo quindi insieme alcune sostituzioni che sembrano salutari e non lo sono necessariamente.

lavare le mani sapone

4) Sostituire il sapone classico con quello antibatterico

Utilizzare un sapone antibatterico come metodo per amplificare l’efficacia è perfettamente inutile. I batteri più resistenti sono tali proprio perché resistono a certe sostanze, quindi perché aggiungere al sapone sostanze che peraltro possono essere dannose?

5) Sostituire il latte intero con quello scremato

Il vostro girovita potrebbe ringraziarvi per aver scelto latte e yogurt intero. Secondo uno studio recente, ci sono più probabilità di diventare obesi utilizzando prodotti scremati che scegliendo quelli interi. Il latte intero comporta una digestione più lenta che aiuta a sentirsi soddisfatti. Un buon compromesso può essere il latte parzialmente scremato.

6) Sostituire la carne con l’assenza di carne

È vero che vegetariani e vegani tendono ad essere più magri ma, detto ciò, eliminare la carne non è una soluzione infallibile per dimagrire. Per persone che fanno la scelta di vita di essere vegani, è dura trovare alimenti ad alto contenuto proteico, ma chi non fa questa scelta e pensa che eliminare la carne aiuti a dimagrire, si sbaglia di grosso. Gli alimenti ricchi di proteine sono molto soddisfacenti e aiutano a mangiare meno calorie. Chi invece elimina completamente la carne finisce per assumere molte più calorie.

Continua…

Leggi anche Sostituzioni che sembrano salutari e non lo sono

Photo Credits |Alexander Raths/ Shutterstock