9 modi per ridurre il consumo di zucchero – Seconda Parte

di Pina Commenta

Sappiamo bene che lo zucchero non è salutare, tuttavia ne ingeriamo giornalmente più di quello che pensiamo. A causa di ciò, i danni si accumulano, pensate che l’eccessivo consumo di zucchero può portare, tra le altre cose a obesità, diabete e malattie cardiache.

Non dimentichiamoci del ruolo che lo zucchero ha nell’innalzamento repentino dei livelli di glucosio nel sangue e del suo conseguente abbassamento.

Lo zucchero può essere una vera e propria dipendenza (non dimentichiamoci che provoca un aumento di dopamina) ma è necessario, perché salutare, provare a ridurne il consumo.

Ecco di seguito alcuni consigli:

4) Non tagliare lo zucchero bruscamente

Il nostro corpo è talmente abituato allo zucchero che l’eliminazione netta di questo può portare ad una vera e propria astinenza, con diversi sintomi come mal di testa, sbalzi d’umore e ansia. Meglio tagliare gli zuccheri gradualmente in modo che non destabilizzare il nostro corpo, anche perché i cambiamenti lenti tendono a portare a risultati duraturi.

5) Rinunciare alle bevande zuccherate

Soda, cola, succhi di frutta, bevande per lo sport e tè freddi già imbottigliati sono una fonte subdola di zuccheri. Una lattina di cola, ad esempio, contiene ben 9 cucchiaini di zucchero, già un terzo in più rispetto al limite giornaliero consentito. In commercio è possibile trovare succhi naturali senza zuccheri aggiunti o aromatizzare l’acqua con fette di frutta fresca.

6) Tagliare i carboidrati semplici

Dolcetti, ciambelle, biscotti, muffin, pane bianco e altre prelibatezze realizzate con farina raffinata sono facili da identificare ed è bene ridurne il consumo. Sono alimenti ricchi di zucchero con scarse proprietà nutritive. Potete avere la vostra dose di carboidrati dai cereali integrali, che forniscono energia in modo costante.

Leggi anche 9 modi per ridurre il consumo di zucchero – Prima Parte

Photo Credits |Robyn Mackenzie/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>