12 rimedi della nonna semplici che funzionano davvero – Seconda Parte

di Redazione Commenta

Spread the love

Continuiamo a proporvi di seguito alcuni semplicissimi rimedi della nonna che funzionano davvero per diversi problemi, dall’alito cattivo al singhiozzo. Provare per credere.

7) Afte

Per “spegnere” le afte dolorose nulla di meglio che le foglie di lampone. Si può preparare un infuso con 2 cucchiai di foglie di lampone essiccate da mettere in una tazza d’acqua bollente. Una volta raffreddato l’infuso si filtra e si fanno dei sorsi di circa 1 minuto, per almeno 3 volte al giorno. Si ridurrà così il gonfiore e le afte guariranno più velocemente.

8) Forfora

Per lavare via la forfora è necessario ristabilire i livelli di pH del tuo cuoio capelluto. Fai il tuo normale shampoo e poi, quando sei ancora versa una tazza di aceto di sidro di mele sulla testa e infine risciacqua.

9) Sangue dal naso

Questo rimedio può apparire un po’ strano ma molti giurano che funziona. In caso di fuoriuscita di sangue dal naso, prendi un pezzo di carta da un sacchetto per generi alimentari, quella color marrone per intenderci, mettilo in bocca tra il labbro superiore e la gengiva, in questo modo si arresterà la fuoriuscita di sangue.

10) Labbra screpolate

A volte i normali balsami per labbra contengono petrolati o alcol che possono seccare ulteriormente le labbra. Per proteggere e dare sollievo alle labbra screpolate l’ideale è l’olio di ricino. Passatelo sulle labbra tutte le volte che ne sentite il bisogno. Quando siete al mare scegliete un balsamo labbra naturale, senza petrolati o alcol e con un fattore di protezione di almeno 15 SPF e dopo qualche minuto applicate l’olio di ricino.

11) Punture d’insetto

Dopo una puntura d’insetto provate a lenire il prurito con una cipolla. Basta tagliare una cipolla a metà, meglio se fresca e strofinarla sulla puntura. Lo zolfo contribuisce a neutralizzare le sostanze che causano il prurito.

12) Singhiozzo

Forse le hai provate tutte ma magari questo rimedio ti manca. Prendi un bel bicchierone d’acqua e immergici una cannuccia. A questo punto premi con la punta delle dita dell’indice nell’incavo che sta dietro i lobi delle orecchie, nel punto dove il collo e la mandibola s’incontrano e inizia a bere dalla cannuccia. Bevi così il più possibile e vedrai che il singhiozzo sparirà.

Leggi anche 12 rimedi della nonna semplici che funzionano davvero – Prima Parte.

Trovi tanti altri rimedi della nonna qui.

Photo Credits |Palokha Tetiana/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>