Come curare la dismenorrea con i rimedi della nonna

di Pina Commenta

Via abbiamo già parlato dei rimedi della nonna per un altro tipo di problema appartenente al mondo femminile, l’amenorrea. Oggi vogliamo parlarvi invece della dismenorrea.

La dismenorrea è sostanzialmente un ciclo molto doloroso, dovuto alle contrazioni violente dell’utero. Di solito il dolore si manifesta all’inizio delle mestruazione o qualche ora prima , coinvolge il basso ventre, ma può riguardare anche la schiena e le cosce. Può esserci mal di testa, dolori pelvici, vertigini, nausea, astenia, diarrea.

Generalmente la dismenorrea non è legata ad alcuna patologia della sfera ginecologica.

Ma vediamo quali sono i rimedi della nonna più efficaci per combattere la dismenorrea.

Infuso di Amamelide

Questa pianta è ottima per le sue proprietà antinfiammatorie, antisettiche, antispasmodiche e lenitive. L’infuso si prepara con 2-3 gr. di foglie da mettere in acqua bollente, circa 150 ml., da assumere 2 – 3 volte al giorno lontano dai pasti.

Infuso di salice bianco

Questo infuso che si prepara con un cucchiaio di amenti essiccati in una tazza di acqua bollente, da tenere per circa 10 minuti e poi da filtrare, ha ottime proprietà antispasmodiche e calmanti. Questo infuso è ottimo bevuto alla sera.

Ricordiamo che ci sono tanti altri infusi e tisane ottimi per il problema della dismenorrea, come quelli a base di arancio, camomilla, ginepro, melissa, iperico, achillea, origano, margheritina, rosmarino, timo, vischio, fumaria, pungitopo e alchemilla. Questi infusi hanno proprietà calmanti e rilassanti e aiutano ad alleviare il forte dolore.

 

Trovi tanti altri rimedi della nonna qui.

Photo Credits |Kaspars Grinvalds/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>