La dieta per combattere il colesterolo cattivo

di Pina Commenta

L’ipercolesterolemia è purtroppo un disturbo che colpisce sempre più italiani e che interessa entrambi i sessi.

Il colesterolo è un grasso di per sé già presente nel nostro sangue in quanto viene prodotto dall’organismo ma viene anche introdotto con gli alimenti.

Il colesterolo, però, non è tutto uguale, si distingue infatti il colesterolo ‘LDL’, cosiddetto “cattivo” poiché si deposita nelle pareti delle arterie aumentando il fattore di rischio di arteriosclerosi e di malattie cardiovascolari, dal colesterolo ‘HDL’, quello “buono”, che non provoca alcun danno alle arterie, anzi, è garanzia di protezione.

Per questa ragione è importante tenere sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo grazie ad una buona alimentazione.

Gli alimenti da privilegiare in una buona dieta anti-colesterolo sono certamente la verdura, i legumi, i cereali e la frutta. Molto importanti sono le fibre, di cui questi alimenti sono ricchi. La fibra vegetale riduce l’assorbimento intestinale del colesterolo. Vanno bene quindi anche pasta, pane e riso integrali.

Occhio ai grassi, in particolare facciamo attenzione ai condimenti. Evitiamo i grassi di origine animale come burro, lardo, strutto.

Via libera al pesce, il cui grasso non danneggia le arterie, e da preferire sono le cotture al vapore, alla griglia al cartoccio, evitando le fritture. In generale cerchiamo di evitare il più possibile la frittura, e scegliamo cotture più salutari come il già citato vapore, oppure la bollitura.

Anche la carne va bene, sia rossa che bianca, purché si prediligano tagli magri.

I cibi da evitare o comunque limitare sono, dunque, i grassi animali, gli oli vegetali saturi come l’olio di palma, la pasta all’uovo, le frattaglie, il latte intero, la frutta esotica, le bevande alcoliche e il caffè.

Lo stile di vita deve naturalmente prevedere l’attività fisica, il raggiungimento del peso-forma, e l’abolizione del fumo .

Photo Credits |Lightspring/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>