Come curare i geloni con i rimedi della nonna 2

di Pina Commenta

Vi abbiamo già parlato di diversi rimedi della nonna per curare i geloni, ed oggi ve ne proponiamo di nuovi.

Il freddo è un po’ un nemico della pelle, perché l’esposizione ad esso provoca irritazione e arrossamento. Uno dei problemi più diffusi è per l’appunto la comparsa dei cosiddetti geloni, dovuti al freddo intenso che rallenta la microcircolazione. Questi colpiscono soprattutto mani, piedi, naso e orecchie e si manifestano sotto forma di gonfiore, rossore, possono esserci dolore, piaghe e bolle.

La cosa importante è proteggersi per prevenire il problema. Utilizzare sempre dei guanti per proteggere le mani dal freddo pungente. Esistono poi delle soluzioni pratiche e casalinghe che ci aiutano ad affrontare il problema. Vediamo quindi i rimedi che possono aiutarci a combattere i geloni.

Alcool

Si può massaggiare dell’alcool sulla zona colpita in modo da riattivare la circolazione sanguigna. Il rimedio è di certo utile ma può seccare la pelle, quindi il consiglio è quello di utilizzare dopo dell’abbondante crema idratante.

Cipolla

Questo rimedio della nonna potrebbe proprio non ingolosire, si tratta di succo di succo di cipolla cotto con grasso di pollo. Si ottiene così un unguento anti-geloni. Anche frizionare la cipolla sulla zona colpita può alleviare il dolore

Noce

Il decotto di noce è ottimo per effettuare bagni e impacchi.

Fico

Altro unguento utile si può preparare con polvere di fichi arrostiti e miele.

Salvia

Anche la salvia ha la sua azione anti-geloni, vi basterà immergere la zona colpita nell’acqua intiepidita dove si sono fatte bollire alcune foglie di salvia.

 

Trovi tanti altri rimedi della nonna qui.

Photo Credits |Hasloo Group Production Studio / Shutterstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>