Artrite: i rimedi fitoterapici

di Pina Commenta

L’artrite può essere considerata come un’infiammazione delle articolazioni cui spesso si associa dolore, rigidità e tumefazioni. Il dolore interessa per lo più i polsi e le articolazioni di mani e piedi.

Le cause dell’artrite possono essere diverse, si va da problemi di natura infettiva a traumi di varia entità, da origini reumatiche a malattie autoimmuni o patologie dei tessuti connettivi.

Da un punto di vista della fitoterapia, i rimedi più indicati sono quelli ad azione antinfiammatoria, vediamo quali:

Artiglio del diavolo

Nella radice di questa pianta risiede l’elemento capace di svolgere un’azione antinfiammatoria mirata a ridurre il dolore. Si rivela utile anche in caso di mal di schiena, mal di denti, cervicalgia, sciatica, artrosi e tendiniti.

Boswellia

È una delle piante d’elezione per combattere efficacemente questi problemi grazie alla sua azione antinfiammatoria e antiartritica. Il suo potere è quello di migliorare la fornitura di sangue per le articolazioni e ripristina l’integrità dei vasi indeboliti.

Spirea

Questa pianta ha un’azione analgesica, antinfiammatoria e antipiretica, in grado di inibire la sintesi delle prostaglandine, responsabili del dolore e del processo infiammatorio dei tessuti. Per questa ragione può essere utile anche in caso di dolori articolari, mal di denti, mal di schiena, dolore cervicale e artrosi.

Fanghi

I fanghi per uso esterno sono sempre più utilizzati per curare l’artrite. Si rivelano utili anche in caso di artrosi, dermatosi, fratture, proprio per la loro azione protettiva delle cartilagini e naturalmente antinfiammatoria.

Per quanto riguarda i Fiori di Bach, il rimedio consigliato è Oak, utile nei problemi con dolore tendente alla cronicità.

Photo Credits |anemad/ Shutterstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>