I benefici della frutta e verdura di novembre

di Pina Commenta

Ogni stagione ha i suoi prodotti tipici e anche novembre, con l’arrivo dei primi freddi e delle piogge, porta con sé i frutti e la verdura tipica di questo periodo.

Agrumi

Fra i frutti di stagione possiamo ancora godere di castagne, fichi d’india, melograni e loti, ottima frutta sana e nutriente. Tuttavia tra i frutti dalle molteplici proprietà benefiche, ideali per affrontare il freddo, ci sono gli agrumi. Arance, mandarini, pompelmi e clementine sono una fonte preziosa di vitamina C, perfetta per prevenire e affrontare i mali stagione come raffreddore e influenza. Sono inoltre ricchi di vitamina A, B1, B2, PP, B5 ed E. Gli agrumi sono ottimi anche per proteggere i capillari dalla fragilità, per l’inappetenza e per migliorare la memoria e la concentrazione.

Carciofi

L’ortaggio di questo periodo, dalle virtù particolarmente benefiche, è il carciofo. Le sue proprietà sono tantissime, è il cibo ideale per contrastare le affezioni epatiche e biliari, è un antidiarroico, diuretico e ha proprietà depurative e toniche. per questo è anche ottimo per contrastare colesterolo, diabete, obesità e cellulite. Per non parlare delle sue suo proprietà, per così dire, “di bellezza”. Aiuta infatti a migliorare la pelle grazie alle vitamine A, B e C, che favoriscono la rigenerazione dell’epidermide.

Cavolfiore

Note sono le proprietà benefiche del cavolfiore. Diversi studi hanno dimostrato che la presenza di antiossidanti come flavoni e indoli sono in grado di ridurre la percentuale di ammalarsi di cancro alla prostata. Via libera quindi a cavolfiori, e cavoli di ogni tipo, cavolo rosso, cavolo cappuccio, broccoli e cavoletti di Bruxelles, che con il loro contenuto di oligoelementi, vitamina C e potassio rendono la nostra dieta altamente nutriente, equilibrata e poco calorica.

Photo Credits |lauraslens / Shutterstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>