Il cacao aiuta a migliorare la memoria

di Pina Commenta

Un recente studio della Columbia University Medical Center ha dimostrato che il cacao è in grado di ringiovanire il nostro cervello, migliorando moltissimo la memoria.

Il merito sarebbe dei flavonoli, antiossidanti naturali contenuti nelle fave di cacao, in grado di esercitare un impatto positivo sulla memoria, migliorando le prestazioni cognitive specialmente negli ultrasessantenni.

La ricerca è stata condotta su 37 volontari, di età compresa tra i 50 e i 69 anni, divisi in due gruppi. Il primo gruppo ha assunto una bevanda al cacao ricca di flavonoli ogni mattina per tre mesi, mentre il secondo ne ha consumato solo una minima parte.

Ebbene, il risultato ha dimostrato che chi ha assunto più flavonoli ha mostrato di avere un afflusso sanguigno maggiore nella zona del dell’ippocampo, dove si formano le nuove cellule e i ricordi.

A quanto pare, il cervello è apparso più giovane di 30 anni, un bel risultato riscontrato su individui non più giovanissimi.

Naturalmente l’effetto benefico osservato è strettamente legato alla bevanda utilizzata nell’esperimento. La speranza è quella di dimostrare che la memoria può essere potenziata anche da altri prodotti a base di cacao, come il cioccolato. Il tutto dipenderebbe dal contenuto di flavonoli, ma altri studi devono essere effettuati in merito.

Certamente si tratterebbe di un bel passo avanti nella ricerca finalizzata al contrasto dell’invecchiamento del cervello e della perdita di memoria, che comincia a farsi sentire con il passare del tempo.

Speriamo che qualche ulteriore passo avanti possa essere fatto nella ricerca.

Photo Credits |Dr. Cloud / Shutterstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>