La dieta del riso

di Pina Commenta

Un modo rapido e “indolore” per perdere peso? La dieta del riso. Il riso infatti, oltre ad essere molto buono e a piacere praticamente a tutti, ha la virtù di sgonfiare la pancia e saziare mantendoci leggeri.

Naturalmente la dieta del riso non deve essere costituita solo da riso bollito in bianco, peraltro estremamente leggero e digeribile, Ci sono infinite combinazioni per creare ottimi risotti che saziano, soddisfano il palato ma non gonfiano e soprattutto non regalano troppi chili in più.

Il segreto è abbinare al riso sempre un alimento proteico come carne, pesce e formaggio per evitare picchi insulinici.

Tra le virtù light del riso c’è sicuramente la ricchezza di vitamine del gruppo B, in gradi di far funzionare al meglio i processi metabolici e quindi di permettere all’organismo di bruciare meglio le energie introdotte dal cibo.

Altro fattore top è il bassissimo contenuto di sodio, per un migliore drenaggio dei liquidi in eccesso, e anche per favorire la diuresi.

A questo si aggiunge il fatto che è un alimento assolutamente tollerabile da chi soffre di celiachia.

In una dieta del riso, questo alimento può essere utilizzato anche a colazione, ad esempio, sotto forma di gallette di riso, latte di riso, riso soffiato, frullati di frutta con latte di riso, frollini al riso.

A pranzo e a cena, buone alternative al classico risotto sono, ad esempio, il riso al latte, gli spaghetti di riso cinesi, insalata fredda di riso, la paella di pesce e carne.

Inoltre il riso, è l’ideale per chi non avesse troppo tempo da dedicare ai fornelli, basta cuocerne un po’ di più, per poterlo utilizzare anche il giorno dopo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>