Come combattere i dolori mestruali con i rimedi della nonna

di Pina Commenta

C’è chi ci crede e chi no, tuttavia i rimedi della nonna restano degli intramontabili, soprattutto quando in preda al dolore non si sa che pesci pigliare.

rimedi-naturali-mal-di-pancia

I dolori mestruali sono un disturbo che le donne conoscono bene, e anche se compaiono soltanto per qualche giorno al mese (se si esclude la fase premestruale), spesso il male avvertito è davvero forte. Forti dolori al basso ventre, mal di schiena, dolore al seno, vediamo quali sono i migliori rimedi della nonna per combattere i dolori mestruali.

Zenzero

Ingrediente ricorrente nei rimedi della nonna, lo zenzero può essere utilizzato anche in questo caso. Vi basterà grattugiare un pezzetto di radice di zenzero in un pentolino di acqua bollente, lasciare il tutto in infusione per circa 15 minuti e lasciar raffreddare. Si potrà poi immergere un panno di cotone nel liquido ottenuto, strizzare e applicare sull’addome. Questo gesto allevierà i crampi.

Senape

Un pediluvio rilassante in grado di sciogliere le tensioni e alleviare il dolore si può fare utilizzando la senape. Basta sciogliere due cucchiai di senape in polvere nell’acqua calda del pediluvio.

Tisana

La tisana della nonna contro i dolori mestruali prevede camomilla, foglie di lampone, zenzero, cannella e menta. Le proprietà di queste piante sono in grado di rilassare, alleviare il gonfiore e il flusso abbondante.

Lavanda

Il decotto alla lavanda è un vero toccasana per questo tipo di dolori. La lavanda ha infatti delle proprietà lenitive.

E poi ci sono dei consigli sempre validi, come i massaggi circolari sull’addome, la borsa d’acqua calda in corrispondenza dell’utero.

 

Trovi tanti altri rimedi della nonna qui.