Come fare la ceretta fai da te

di Pina Commenta

Ci sono diversi metodi più o meno naturali per depilarsi. Il consiglio che vogliamo darvi oggi riguarda una soluzione ecologica, semplice, veloce ed economica per far sparire i peli superflui. Si tratta della ceretta fai da te a base di zucchero.

Chi è che non possiede dello zucchero in casa? E allora vediamo come realizzare questa cera, tra l’altro molto efficace.

Vi basteranno 200 gr. di zucchero, 50 gr. di succo di limone e 50 gr. di acqua e poi mettersi ai fornelli.

Si mescolano tutti gli ingredienti in un pentolino, lo si mette sul fuoco e si fa cuocere il tutto per circa 20-25 minuti. Non appena la cera assume un colore ambrato, dall’aspetto come quello del miele, si può spegnere il fuoco. È importante non far bruciare la cera, altrimenti sarà inefficace. Fatto questo si sposta il composto ottenuto in un barattolo di vetro.

Ricordiamo che prima di utilizzarla è importante farla raffreddare perché la cera così ottenuta sarà davvero bollente, quindi fate molta attenzione.

Se avrete eseguito tutto alla lettera, una volta raffreddata la cera sarà simile ad una pasta malleabile facilmente applicabile sulla pelle con le mani, senza il bisogno di strisce.

Steso lo strato si strappa via nel verso opposto alla crescita del pelo. Per eliminare i residui di cera basta dell’acqua calda.

L’aspetto più interessante di questa tecnica, a parte gli ingredienti naturali e la facilità, è che la pelle non resta irritata, ma morbida e liscia al tatto. Difficilmente inoltre, si formeranno peli incarniti.

La cera può essere conservata nel barattolo di vetro e riutilizzata, scaldandola a bagnomaria, così sarà pronta per la prossima ceretta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>