Come fare uno shampoo secco fai da te

di Pina Commenta

 Lo shampoo secco sembra essere davvero una scoperta fantastica. È quel prodotto in grado di “salvarti” la serata, se è molto tardi e non hai tempo per lo shampoo, utilizzare questo prodotto è l’ideale per avere subito capelli dall’aspetto pulito e in ordine.

Anche per chi ha capelli grassi, i lavaggi frequenti con i tensioattivi contenuti nei classici prodotti, di certo non aiutano, stessa cosa per i capelli secchi, per non parlare della cute che può di certo risentirne parecchio.

Tuttavia spesso questi prodotti che troviamo in commercio sono molto aggressivi e comunque di naturale hanno ben poco. Magari vi sembrerà impossibile e invece realizzare uno shampoo secco in casa è estremamente semplice e gli ingredienti richiesti sono di facile reperibilità.

Vediamo quindi come realizzare uno shampoo secco fai da te.

Vi basteranno: 2 cucchiai di farina di riso, 2 cucchiai di fecola di patate, 2 cucchiai di amido di mais e qualche goccia (massimo 10) di olio essenziale, preferibilmente lavanda o limone.

Bisogna mescolare tutti gli ingredienti e agitare il tutto per bene. Il composto va distribuito sul cuoio capelluto e massaggiato delicatamente. Si lascia agire per qualche minuto e poi si procede spazzolando bene i capelli e magari passando anche il phon per eliminare bene i residui.

Esistono poi delle ricette alternative in mancanza di questo e quell’altro ingrediente: 1 cucchiaio di farina di riso, un cucchiaio di farina di ceci e 3 gocce di olio essenziale di lavanda.

Oppure: 1 cucchiaio di amido di riso, un cucchiaio di argilla nianca, 3 gocce di olio essenziale di limone.
Il procedimento è lo stesso per tutte e tre le ricette.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>