6 maschere astringenti fai da te contro l’acne

di Pina Commenta

crema idratante visoL’acne è un disturbo che colpisce soprattutto gli adolescenti, tuttavia brufoli e pelle grassa può essere un problema diffuso anche fra i meno giovani.

Tecnicamente l’acne è un’infiammazione delle ghiandole pilosebacee che genera pustole, papule, comedoni, cisti e, nei casi più gravi, fistolizzazioni.

Le cause sono legate soprattutto a squilibri ormonali, ma possono esserci anche cause batteriche o genetiche.

Il potere degli ingredienti naturali è estremamente concentrato e quindi estremamente efficace.

Vediamo quali sono le maschere fai da te, facilissime e naturali, da preparare in casa contro acne, impurità e pelle grassa.

1) Acqua e bicarbonato di sodio

Per i veri pigroni, esiste una maschera semplicissima che renderà la vostra pelle subito più pura e morbida. Basta mescolare acqua e bicarbonato fino ad ottenere una consistenza cremosa che non coli via dal viso una volta applicata. Tenere in posa per almeno 10 minuti e risciacquare.

2) Miele e limone

Per avere pelle liscia, morbida e non tendente al grasso, un buon rimedio prevede una maschera con miele e succo di limone. Vi basterà il succo di mezzo limone, unito al miele levigante che darà la giusta consistenza cremosa per avere subito una pelle luminosa e una maschera dal potere astringente. Anche questa maschera va tenuta almeno 10 minuti prima di essere risciacquata.

3) Miele e bicarbonato

Per le stesse ragioni sopra indicate, si possono mescolare il miele e il bicarbonato, sempre con le dosi adatte ad ottenere la giusta consistenza, per combattere efficacemente le impurità con il bicarbonato e dare sollievo al viso con le proprietà emollienti del miele. Da tenere in posa almeno 10 minuti e poi risciacquare.

4) Patata, latte e olio d’oliva

Ideale anche per le pelli meno giovani, questa semplicissima maschera si realizza con una patata lessata e schiacciata a cui va mescolato un cucchiaio di latte e un cucchiaino d’olio d’oliva. Insieme questi ingredienti hanno un potere rispettivamente decongestionante, purificante ed elasticizzante. Un vero toccasana da tenere in posa per 10-15 minuti circa.

5) Finocchio

Per le pelli miste si consiglia un’altra semplice maschera realizzato con un solo finocchio, che aiuterà a minimizzare i pori dilatati. Vi basterà frullare un finocchio, separare l’acqua dalla polpa con un colino e unire alla polpa un po’ di farina giusto il necessario per ottenere una cremina. La maschera va tenuta in posa  almeno 15 minuti.

6) Argilla, yogurt, lievito e limone

Per chi ha la possibilità di procurarsi dell’argilla verde in erboristeria, questa maschera è perfetta per purificare e liberare il viso dalle imperfezioni e le impurità. Vi basterà mescolare un cucchiaio abbondante di argilla con uno di lievito di birra, un cucchiaio di succo di limone e due cucchiai di yogurt bianco. Una volta ottenuta una crema da spalmare, si tiene il composto in posa per almeno 15 minuti.

 

In tutti questi casi si consiglia un risciacquo con acqua tiepida e di asciugarsi tamponando la pelle e non strofinando.