Mal di pancia e dieta: cosa mangiare in caso di colite

di Pina Commenta

La colite è un problema che coinvolge la seconda porzione intestinale del crasso, ovvero il colon. Si tratta in realtà di un termine generale che racchiude diverse variabili patologiche: colite di Crohn, colite ischemica, colite collagenosica, colite linfocitica microscopica, colite infettiva, colite pseudo-membranosa, colite amebica, proctite gnococcica.

A seconda delle diverse forme patologiche, i sintomi della colite variano, ma comunque interessano in generale l’apparato digerente e quello uro-genitale, per cui i sintomi più frequenti sono crampi addominali, stipsi o diarrea, gonfiore addominali.

Molto spesso una dieta specifica può limitare notevolmente l’insorgenza di questi ed altri sintomi legati alla colite, proprio perché il regime alimentare è una delle cause primarie della comparsa dei sintomi.

Innanzitutto bisogna badare ai metodi di cottura, i quali devono essere blandi e privi di sostanze irritanti per la mucosa. Si consiglia quindi: la cottura la vapore, la bollitura di ortaggi e pesce, una cottura in padella “dolce” e progressiva.

Sarà bene dunque evitare: fritture, cottura alla brace, cotture prolungate, cotture alla piastra, forti cotture in padella, crudismo di carne pesce o uova.

Proprio in fatto di alimenti, via libera per: frutta e ortaggi ma senza semi, moderatamente i legumi passati, carne e pesce magro, olio extravergine di oliva e sempre moderatamente uova alla coque e formaggi tipo grana o parmigiano.

Al contrario sono sconsigliati: caffè e alcolici, bevande gassate, condimenti tipo salse e spezie quali paprica, curry, pepe, alimenti con lattosio tipo latte e latticini vari, frutta secca e frutta con semi, legumi con la buccia, cioccolato, dolcificanti e prodotti che li contengono.

L’aiuto di un medico potrà certamente favorire la scelta di una terapia alimentare personalizzata che migliorerà di molto le condizioni di salute.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>