Peli incarniti, i rimedi naturali

di Pina Commenta

 Ormai le vacanze sono iniziate per molti e la voglia di stare in costume è tanta. Ma anche per chi non è ancora al mare, la voglia di scoprire la pelle c’è e gli inestetismi vanno eliminati. Ci riferiamo ai peli incarniti che generalmente si formano dopo la depilazione. Vogliamo quindi dare qualche consiglio e qualche rimedio rigorosamente naturale per ovviare al problema dei peli incarniti.

I peli incarni si formano perché il pelo cresce sottopelle e non fuoriesce dal bulbo pilifero, infiammando la zona e creando dei brufoletti che si arrossano, nella zona soprattutto di gambe, ascelle e inguine.

Certo, la depilazione è necessaria, ma è bene ridurre il più possibile l’uso di rasoi manuali ed elettrici e cerette a freddo che seccano molto la pelle. La pelle secca è una delle cause principali della formazione di peli incarniti. Inoltre lo strappo indebolisce la pelle che reagisce ispessendosi e quindi impedendo la crescita del pelo al di fuori.

Quindi come prima regola per evitare il trauma della depilazione e la pelle secca è quella di idratare bene e a fondo la pelle. Quindi dopo ogni doccia o bagno o tutte le volte che è possibile, passare nelle zone più a rischio un’abbondante strato di crema possibilmente eco-bio, in modo da non ostruire i pori della pelle.

Un’altra buona pratica è l’uso del guanto di crine. Detergendo la pelle con acqua calda, in modo che i pori si aprano, si fa un lieve massaggio con il guanto per eliminare le cellule morte e favorire la fuoriuscita del pelo che poi andrà rimosso con una pinzetta. Alla fine ricordati sempre di idratare con una crema corpo.

Secondo questa stessa logica, contro i peli incarniti sono ottimi gli scrub esfolianti, magari fai da te. Sarà bene quindi preparare la pelle alla depilazione facendo, magari il giorno prima, uno scrub, ed un altro successivamente alla depilazione, per impedire che i peli ricrescano sottopelle.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>