Come curare la sindrome premestruale con i rimedi omeopatici

di Pina Commenta

La maggior parte delle donne si trova a dover fare i conti con la sindrome premestruale. Si tratta di un disturbo che può raggiungere picchi di fastidio davvero molto alti, che si manifestano poco prima del ciclo. Per non parlare del momento stesso del ciclo, che rappresenta il colpo di grazia.

Generalmente si accusano tutta una serie di fastidi come irritabilità, crisi di pianto, tensione al seno, aumento di peso e così via.

Le cause della PMS sono ancora poco chiare, tra le più comunemente accreditate, c’è l’aumento del progesterone e l’abbassamento del livello di serotonina.

Curare questo fastidioso disturbo può essere davvero semplice con i rimedi omeopatici. Ecco quindi di seguito i migliori rimedi omeopatici per ridurre i sintomi della PMS:

  • Pulsatilla

Questo rimedio estratto da questa pianta da sempre utilizzata a scopi medicinali, è particolarmente indicata se gli sbalzi d’umore, gambe gonfie e la perenne voglia di dolci sono i sintomi che maggiormente ti colpiscono in quei giorni. La pulsatilla, infatti, agisce soprattutto sul sistema nervoso, l’apparato genitourinario, digestione e circolazione.

  • Sepia Officinalis

Si tratta di una sostanza estratta dal nero di seppia ed è particolarmente utile se i tuoi sintomi sono irritabilità, morale a pezzi, stanchezza fisica, debolezza e ventre pesante. La Sepia Officinalis agisce prioritariamente su sistema nervoso centrale, ovaie, zona pelvica, nervi periferici, muscoli e articolazioni e fegato.

  • Nux Vomica

Questo rimedio è indicato se soffri di tensione al ventre, dolore all’utero, stitichezza e sovraffaticamento. Agisce infatti soprattutto sul sistema nervoso centrale e neurovegetativo, tratto gastrointestinale, fegato, utero, vescica.

  • Natrum Muriaticum

Se in quei giorni di attesa ti senti depressa, malinconica, debole, cerchi il silenzio e soffri di cefalea o emicrania, il rimedio giusto per te è il Natrum Muriaticum, si tratta del sale marino contenete non solo NaCl ma anche cloruro di potassio, cloruro di magnesio, calcio, alluminio e altri minerali. Questa sostanza agisce per lo più sul sistema neurovegetativo, tiroide, organi sessuali, tratto gastrointestinale.

  • Lachesis

Se un po’ tutti questi disturbi ti colpiscono condensandosi nei giorni antecedenti al ciclo, al punto che quest’ultimo è più sopportabile, allora il rimedio giusto per te è il Lachesis. Potrai così alleviare il gonfiore addominale e alle caviglie, il mal di schiena, la stanchezza, i repentini sbalzi d’umore che ti fanno passare da allegra a cupa, da gelosa a loquace e così via.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>