10 regole per la pulizia del viso

di Pina Commenta

Lavare bene il viso è importante e a volte il latte detergente o il tonico non sono abbastanza. Vediamo quali sono le 10 mosse giuste per avere un viso perfetto.

1) È bene pulire la pelle almeno due volte al giorno, mattina e sera. Anche se non ti trucchi. Soprattutto se vivi in città pulviscolo e impurità si depositano sulla superficie offuscando il colorito che rischia di diventare spento e grigio.

2) Per la pulizia non utilizzare un sapone a caso, orientati sempre su prodotti specifici per il tuo tipo di pelle. Per asciugare il viso, poi, utilizza un asciugamano in cotone diverso da quello che tieni per le mani.

3) Se ami i prodotti per la pulizia del viso che si risciacquano con l’acqua evita quella troppo calda o troppo fredda, per non stressare troppo la pelle.

4) Fare lo scrub almeno una volta a settimana. In questo modo eliminerai lo strato di cellule morte che impediscono a quelle nuove di affiorare in superficie. Dopo il trattamento la pelle apparirà subito più luminosa. Scegli un prodotto con microgranuli di piccole dimensioni e formule per pelli delicate, così non rischi di arrossare la pelle.

5) Anche i classici dischetti di cotone possono aiutare a rimuovere meglio le impurità, lavorando in sinergia con mousse, gel e latte detergente.

6) Dedica agli occhi attenzioni speciali. Se utilizzi spesso ombretti e mascara waterproof, per eliminare il make up utilizza un prodotto specifico e delicato che rispetti questa zona sensibile.

7) Almeno una volta alla settimana fai una maschera. Quale scegliere? Preferisci le formule a base di argilla se hai problemi di pelle impura perché assorbe gli eccessi di sebo. Se, invece, hai bisogno di un surplus di idratazione punta su quelle a base di acido ialuronico.

8) Punta sull’acqua micellare. Si  tratta di una soluzione acquosa in cui sono presenti delle micelle di  tensioattivi in grado di  catturare in un gesto ogni tipo di impurità, sebo e trucco. Il suo plus? Assicura una pulizia profonda  senza stressare l’epidermide. Se hai la pelle sensibile preferisci le versioni lenitive addolcenti.

9) Ai cambi di stagione, quindi almeno quattro volte l’anno, prendi appuntamento al centro estetico per una pulizia professionale. Grazie al bagno di vapore si aprono bene i pori e la pelle viene riossigenata.

10) E qualcosa di tecnologico? Ci sono degli apparecchi speciali come per esempio il bagno al vapore fai-da-te, le spazzole con movimenti veloci per la pulizia profonda o il massaggio per la microcircolazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>