Cosmetici a base d’uva

di Pina Commenta

Perché scegliere i cosmetici a base d’uva? Non è solo una scelta etica che porta le aziende produttrici ad attingere a piene mani dalla natura, ma è la natura che ci viene incontro offrendo dei prodotti straordinari fatti apposta per il nostro benessere. L’uva può sembrare inusuale impiegata nella cosmesi, eppure ha delle proprietà importantissime, specialmente per le pelli più mature. Vediamo perché.

la vite può essere interamente impiegata in cosmesi a partire dal frutto:
gli α-idrossiacidi contenuti negli acini riescono a penetrare negli strati dell’epidermide, rimuovendo le cellule morte e favorendo il turnover cellulare, ne deriva un effetto vellutante e un aumento della luminosità della pelle.

L’estratto di vinaccioli, ricco in procianidine oligomeriche, è in grado di rigenerare l’attività antiossidante di vitamine esauste, di prevenire la glicosilazione delle proteine, come il collagene, contrastando la formazione di rughe e rinforzando i vasi sanguigni.

La buccia dell’acino rosso contiene i preziosi polifenoli, sali minerali e il resveratrolo che hanno una potente azione antinfiammatoria, vasorilassante e antiossidante, di rinforzo del tessuto connetivo del derma, di protezione dai raggi uvb e dall’invecchiamento fisiologico, di depigmentazione delle macchie cutanee.

Insomma, ogni singola parte dell’uva può essere utilizzata in cosmesi con degli effetti benefici importanti. Per le stesse ragioni sopraelencate, l’uva si trova spesso come ingrediente base di alcune pomate e gel in grado di favorire la circolazione nelle gambe appesantite, sgonfiandole e regalando un’immediata sensazione di leggerezza.

Quindi, oltre a mangiare questo prezioso frutto, se abbiamo voglia di donare alla nostra pelle una sferzata di luminosità e giovinezza, proviamo a comprare cosmetici a base d’uva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>