Combattere la depressione

di Pina Commenta

La depressione è un problema in aumento. I motivi che portano alla depressione sono tanti e vanno visti caso per caso. I motivi specifici sono importanti, ma a livello generale c’è spesso alla base il senso di colpa. Sentirsi in colpa per tutto, per una separazione, per una lite con il partner o un amico, per il fatto che non si riesca a trovare il lavoro ecc. può essere alla base di questo problema.

Succede quindi che le nostre categorie mentali per leggere la realtà si restringono. Non riusciamo più a vedere le cose come stanno ma siamo ossessionati dall’idea che la colpa è nostra. Nella realtà le situazioni sono più sfaccettate, ma il circolo vizioso della colpa ci porta ad auto punirci, a non avere più voglia di fare  niente e a restare tutto il giorno a letto o a casa.

La nostra psiche funziona sulle emozioni. Le emozioni ci influenzano e sono fondamentali e il senso di colpa è un’emozione molto forte. Non è la realtà a creare le nostre emozioni, ma le emozioni a creare la realtà. Questo significa che se la nostra emozioni dominante è il senso di colpa, ci troveremo in situazioni che leggeremo come causate colpevolmente da noi.

Per non cadere nella depressione, che quando si cronicizza diventa un problema, è importante riflettere su queste emozioni e su se stessi. Capire che non è colpa nostra o rimediare in caso di colpa è un primo aspetto da considerare per tornare a vivere la propria vita in maniera più piena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>