Combattere la pelle a buccia d’arancia con gli agrumi

di Pina Commenta

Il rimedio al problema della cellulite sembra provenire proprio da i frutti che contengono una buona dose di vitamina C e quindi proprio dagli agrumi che in questa stagione sono presenti su tutte le tavole. Arance, mandarini e limoni assunti regolarmente possono aiutare a perdere peso proteggendoci allo stesso tempo dai disturbi e malanni di stagione.Tre porzioni di agrumi permettono di perdere tre chili in trenta giorni!

Ma perché gli agrumi prevengono l’insorgenza della cellulite?

Un aiuto alla prevenzione della buccia d’arancia proviene dalla vitamina C, l’artefice della produzione di collagene. Il collagene è la sostanza che garantisce l’elasticità della pelle, che quindi rimane più soda. Inoltre grazie agli antiossidanti contenuti sempre negli agrumi, viene favorito il drenaggio mentre le cellule adipose non aumentano e quindi si è meno soggetti al fenomeno di parziali accumuli di grasso. A queste proprietà si devono aggiungere le caratteristiche peculiari dei diversi frutti. Il limone ad esempio, così come il pompelmo contengono sostanze che inibiscono il senso di fame e aiutano quindi nelle diete, attivando al contempo il metabolismo del colesterolo, aiutandoci così a bruciare più grassi.

E’ preferibile assumere gli agrumi interi rispetto alle spremute. Anche bella parte bianca dell’arancia, ad esempio, è contenuto il bioflavonoide, un ottimo alleato alla circolazione dei vasi periferici. Un buon afflusso di sangue impedisce infatti la insorgenza della cellulite. Ecco quindi una ricetta veloce che vi permetterà di aggiungere ai vostri pasti una porzione di vitamina C.

Trancio di tonno agli agrumi

  1. Lavate due arance e due limoni e sbucciateli facendo attenzione a non tagliare anche la parte bianca.
  2. Con la buccia preparate una julienne finissima mentre con il resto preparate un succo che emulsionerete con sale, pepe e l’olio q.b.
  3. Scaldate quindi griglia e cuocetevi il trancio di tonno. Condite con la salsa preparata e guarnite con le bucce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>