Campagna anti anoressia You are not a sketch

di Braganti Commenta

Parliamo di anoressia e di una nuova campagna di sensibilizzazione contro questo disturbo alimentare, che spesso coinvolge il mondo della moda (ma non solo), chiamata “You are not a sketch“, “Tu non sei uno schizzo”, realizzata dall’agenzia brasiliana Star Models; una campagna schock in cui si possono vedere delle immagini davvero sconcertanti. Da una parte un disegno con uno schizzo tipico delle illustrazioni di moda con proporzioni esagerate e linee lunghe e a destra la foto di una modella vera raffigurata con le stesse proporzioni del bozzetto: l’effetto finale è davvero inquietante. In questo caso però è bene dire che le immagini delle modelle sono state modificate per renderle il più simili possibili a quelle dei bozzetti e per farci capire come sarebbero in realtà i modelli disegnati dagli stilisti. Purtroppo però a volte somigliano a quelle ragazze che vediamo sfilare in passerella: giovani che sembrano scheletri e che non si capisce come riescano a stare in piedi e camminare sui trampoli che devono indossare.

Una campagna per dire “No all’anoressia”, piaga troppo diffusa nel mondo della moda; un ambiente pericoloso dove le ragazze per sfilare ed essere magre mangiano dei fazzoletti e dove a volte si trovano persone prive di scrupoli. Pensate infatti che a Stoccolma un’agenzia di moda reclutava delle nuove modelle fuori da una clinica che curava ragazze con disturbi alimentari.

L’anoressia è un disturbo alimentare serio, da non sottovalutare, che può purtroppo portare anche alla morte ma sembra che il mondo della moda non voglia accorgersene.

Photo Credits| by Janine su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>