Benessere: le proprietà dell’olio di sandalo

di Francesca Spano Commenta

 

Piace sia agli uomini che alle donne l’olio di sandalo, per quel suo profumo tanto particolare da avere effetti quasi eccitanti. Nel tempo, tale caratteristica è stata utilizzata per preparare profumi e miscele di aromaterapia. Scegliere quello di buona qualità non è semplicissimo, perché bisogna assicurarsi che provenga direttamente dalla regione indiana di Mysore e che sull’etichetta ci sia la parola “Agmark” o “tipo Agmark”. Il suo costo è aumentato negli anni del 400 per cento, proprio perché è facile ad adulterazioni, ma quello migliore viene estratto da una pianta che ha 20-50 anni di età.

Il sandalo ha proprietà antifungine, antinfiammatorie, astringenti, espettoranti, battericide, insetticide, antisettiche in particolare a livello dell’apparato urinario e respiratorio, antifebbrili e sedative. Secondo molti aromaterapeuti potrebbe curare delle forme lievi di depressione, ancora di più se accompagnata da ansia e insonnia. Per la cura della pelle, è perfetto sia per quella secca che per quella grassa. Il sandalo, inoltre, è utile pure in caso di acne, eczema, ascessi e pelle screpolata. La sua è una intensa azione lenitiva e il suo olio può essere utilizzato pure per le inalazioni di vapore. Diventa in questo modo efficace pure contro la tosse persistente, la bronchite e la laringite.

Se ne può usare pure una piccola quantità per fare gargarismi in caso di mal di gola, ma mai ingerirlo. Può rappresentare un valido rimedio contro la cistite o semplicemente per un bagno rilassante. In generale, l’olio di sandalo, svolge una azione calmante sul sistema nervoso ed è noto per la sua duplice natura: a volte risulta rinfrescante e meditativo, mentre altre è più sensuale. La sua connotazione erotica in passato ha spinto gli antichi indù a convincere le cortigiane indiane a strofinarsi sul pesto una pasta miscelata anche con muschio, per esaltare l’effetto fascino. L’olio, infatti, sembra contenere una sostanza simile al testosterone in grado di agire direttamente sulla libido.

Photo Credit: roser.gibert su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>