I trattamenti al caffè verde eliminano grasso e cellulite

di Mariella Commenta

I chili di troppo e i cuscinetti sono sempre in agguato, i trattamenti al caffè verde eliminano grasso e cellulite che riusciamo ad accumulare nella stagione fredda. In questa stagione lo stile di vita cambia, diventa sedentario e si preferiscono i cibi calorici e consolatori, condizione non favorevole alla nostra linea.

Se possiamo contare solo in parte su movimento e dieta leggera, alleati del peso forma nella bella stagione, occorre aiutarsi con sostanze naturali che permettano di bruciare un maggior numero di calorie ingerite ai pasti, di diminuire l’assorbimento dei nutrienti più ingrassanti, come grassi e carboidrati, e di migliorare il metabolismo.

I trattamenti al caffè verde eliminano grasso e cellulite, particolarmente efficace se usato in versione non torrefatta, è ricco di antiossidanti e caffeina dalle proprietà dimagranti. Il caffè verde contiene acido clorogenico che aiuta a ridurre l’assorbimento di zuccheri, stimola il metabolismo, permettendo di bruciare più rapidamente i grassi.

Usa il caffè verde per un’esfoliazione delicata che libera la pelle dalle impurità e riduce i ristagni. Mescola un cucchiaio di caffè da moka e un cucchiaino di sale marino, aggiungi un cucchiaio di olio di mandorle e 3 gocce di essenza di limone. Stendi sulla pelle umida e massaggia con movimenti circolari, poi sciacqua con acqua tiepida.

Per preparare un impacco anti cellulite, prepara il caffè verde e lascialo raffreddare. Quando il liquido è tiepido, immergi delle bende di cotone leggero e avvolgi le parti più colpite dalla cellulite. Lascia in posa per 15-20 minuti, poi sciacquati con acqua tiepida.

Il caffè verde è un vero integratore naturale bruciagrassi, bevine una tazza 15 minuti prima di colazione. Permette di metabolizzare meglio grassi e zuccheri, fornisce energia e attenua la fame nervosa. In commercio esistono bustine di caffè verde già pronte, spesso associato ad altre sostanze snellenti. Puoi aggiungere latte scremato o miele. Due o tre tazzine al giorno si tollerano facilmente, a meno di problemi specifici in corso.

Photo credit: Brian Legate su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>