Il caffè fa sviluppare l’incontinenza

di Braganti Commenta

caffe-incontinenza

Il caffè fa bene o fa male? Domanda dalla difficile risposta perchè se da una parte ha diversi benefici è altresì vero che un suo abuso può essere pericoloso per la salute dell’uomo; una recente ricerca avrebbe messo in evidenza come due tazze di caffè al dì basterebbero per sviluppare (o aggravarla) nell’uomo l‘incontinenza. Meglio quindi essere cauti.

Ad essere giunti a queste conclusioni, i cui risultati sono stati pubblicati all’interno del Journal of Urology sono stati alcuni ricercatori dell’Università dell’Alabama; secondo loro la causa di questo spiacevole e fastidiso effetto è da ricercare nella caffeina. Tra l’altro il possibile legame tra caffeina e incontinenza urinaria era stato già visto nelle donnne; in questo caso gli studi si sono voluti concentrare negli uomini. E si è visto come la caffeina andrebbe ad irritare la vescica con conseguente difficoltà a trattenere l’urina. I ricercatori hanno esaminato dei test di 4 mila persone che avevano preso parte tra il 2005 e il 2008 ad un sondaggio sulla salute nazionale prestando particolare attenzione al consumo di caffeina tra le persone che riuscivano con maggiore difficoltà a trattanere l’urina; hanno visto come chi consumava 234 mg di caffeina aveva il 72% di possibilità di sviluppare l’incontinenza (moderata o severa) rispetto a chi invece ne consumava meno.

Photo Credits| Calgary Reviews su Flickr