Natale 2012, le maschere naturali per tutti i tipi di pelle

di Mariella Commenta

Prepariamoci come si conviene al Natale 2012, tenersi in forma significa anche curare il viso. Oggi diamo un’occhiata alle maschere naturali per tutti i tipi di pelle, che possiamo fare per avere cura del nostro viso, innanzitutto, e poi per arrivare a cenoni e feste varie con un viso rilassato.

A dire il vero bisognerebbe prendere la sana abitudine di fare una maschera almeno una volta alla settimana, per togliere qualsiasi segno di stanchezza e di stress. Questa volta parliamo delle maschere naturali che riusciranno a cancellare anche gli stravizi che faremo nei giorni di festa.

Ingredienti semplici e freschi per le maschere naturali per tutti i tipi di pelle, che troviamo in dispensa o in frigorifero. Vediamo quali sono.

  • Maschera pomodoro e miele: mettete in un recipiente due cucchiai di miele e 20 gr. di pomodoro, amalgamate tutto e stendete il composto sul viso. Fate riposare per almeno 25 minuti e risciaquate con acqua tiepida.
  • Maschera per pelle grassa: mescolate un cucchiaio di miele liquido e un cucchiaino di succo di limone. Stendete uniformemente la crema sul viso, evitando il contorno occhi ma non dimenticando il collo e il décolleté. Lasciate in posa per mezz’ora, sciacquate con acqua calda e passate un batuffolo di cotone imbevuto di acqua di rose.
  • Maschera all’uovo per i foruncoli: vi servono un albume d’uovo e 5 gocce di limone. Sbattete l’albume fino a quando non ottenete un composto spumoso. Ha bisogno di restare in posa per almeno 20 minuti, poi eliminate tutto con acqua tiepida.
  • Maschera alla banana e yogurt per pelle secca: mescolate un cucchiaio di yogurt, uno di miele, uno di olio extra vergine d’oliva e cinque fettine di banana schiacciata. Applicate sul viso pulito e lasciatela in posa per 10 minuti, poi sciacquate il viso.
  • Maschera per pelle grassa: dopo aver frullato la polpa di un kiwi, unite un cucchiaio di argilla verde e due di yogurt bianco non zuccherato; applicate il composto e lasciate agire fino a che non sentirete la pelle tirare. Sciacquatevi il viso con acqua tiepida.

Photo credit: Pink_elle su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>