Autunno 2012, i rimedi naturali per la depressione stagionale

di Redazione Commenta

Spread the love

L’autunno è una stagione molto affascinante, ma sono in molti a soffrire di depressione stagionale. I rimedi naturali aiutano a superare quella sensazione di stanchezza e tristezza che spesso ci assale. Le foglie si colorano di rosso, i viali delle città si riempiono di colori straordinari, i maglioni hanno l’odore di naftalina che ci pizzica il naso, per alcuni un’atmostera insostituibile.

Ma c’è anche il lato negativo, le ore di luce diminuiscono, la temperatura esterna comincia a diventare fredda, così ci si chiude in casa, sotto la luce artificiale. Questo in alcune persone scatena quella che si definisce “seasonal affective disorder”, la depressione stagionale, che porta malinconia, sonnolenza, malumore, irritabilità e ansia.

La depressione stagionale porta la facile irritabilità, calo del desiderio sessuale, cambiamento delle abitudini alimentari con un aumento dell’appetito e, di conseguenza, di peso. Causa principale è la diminuzione delle ore di luce che modifica il nostro orologio biologico interno. Prepariamoci, dunque, ad affrontare l’autunno 2012 con serenità, ricorrendo ai rimedi naturali.

Agrimony: utile quando non ci si sente in grado di reggere le tensioni, quando si finge sempre di stare ottimamente, nonostante la sofferenza.
Impatiens: indicato quando si è frenetici, irritabili e intolleranti ai tempi degli altri.
White Chestnut: quando i problemi diventano ossessione, per cui non si trova pace mentale fino a che non sono risolti.
Gentian: se si è sommersi da idee negative e da pessimismo.
Pinne: se si avverte senso di colpa.
Crab Apple o White Chestnut: in caso di insonnia.

Questi rimedi naturali vanno presi ai primi sintomi di depressione stagionale e per le successive 4-5 settimane. Non vanno assunti direttamente dalle boccette acquistate in farmacia, ma occorre prepararli mescolando tre parti di acqua e una parte di brandy. A questa soluzione vanno poi aggiunte 2 gocce del rimedio base, in questo caso Mustard, utile antidepressivo per chi soffre di malinconia o voglia di piangere senza motivo, ed eventualmente altre 2 gocce di uno o due degli altri fiori. Di questo preparato si devono prendere 4 gocce sotto la lingua, sei volte al giorno, per due settimane.

Fondamentale, per superare la depressione stagionale, è fare attività fisica al mattino, almeno 30 minuti di camminata a passo veloce ed esporsi alla luce solare almeno un’ora al giorno o rivolgersi alla terapia della luce. Consigliabile, infine, andare a dormire prima di mezzanotte e mangiare molta frutta di stagione fra colazione e pranzo, preferendo quella dai colori caldi.

Photo credit: Evil Erin su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>