Estate 2012, aloe, bicarbonato e olio di oliva per le scottature

di Mariella Commenta

I rimedi naturali non vanno in vacanza, aloe vera e bicarbonato contro le scottature, non devono mancare nella vostra valigia pronta per la partenza in questa estate 2012. Le giornate sono afose, il sole è molto caldo e la sensazione piacevole di esporsi ai raggi solari per poi tuffasi in acqua è irresistibile. Non sempre ci accorgiamo di cosa stia succedendo sulla pelle, dunque, la scottatura fastidiosa e dolorosa è dietro l’angolo.

Per evitare questi disagi i consigli sono i soliti, evitare esposizioni prolungate soprattutto negli orari più pericolosi per la pelle, dalle 11 e le 16, oltre a munirsi di creme solari efficaci per il vostro fototipo. Se, nonostante tutte le precauzioni del caso, non riuscite a risolvere il problema, i rimedi naturali contro le scottature ci vengono incontro.

Fra i rimedi più consigliati sicuramente l’aloe vera, lenisce il dolore provocato dalle scottature perchè ha una grande capacità di reidratare la pelle irritata. Vediamo come fare: spezzate le foglie e versate il contenuto gelatinoso in una ciotolina nella quale avrete messo dell’olio di oliva, un vero e proprio protagonista per la cura della pelle e non solo per il nostro palato. Prima di applicare il composto ottenuto sulla pelle e lasciar riposare, fate una doccia rinfrescante, meglio se un bagno in acqua leggermente tiepida con almeno tre cucchiai di bicarbonato.

Proprio il bicarbonato, dalle mille virtù, è indispensabile per alleviare il fastidio delle scottature, ma vanno anche bene mezzo bicchiere di aceto di mele o uno intero di farina di avena da mettere nell’acqua del bagno. Il rimedio della nonna, che va sempre bene per la cura del corpo, è spalmare sulla pelle danneggiata il bianco dell’uovo montato a neve. Lasciatelo sulla pelle tutta la notte, si elimina con un doccia che lascerà una piacevole sensazione di sollievo.

In mancanza di bicarbonato e aloe, potrete utilizzare anche té verde, cetriolo, patata cruda, sbucciata e ben lavata, e lo yogurt mescolato con miele e foglie macerate di sambuco. Se la scottatura è sul volto, la patata cruda è un vero e proprio toccasana.

Ancora olio di oliva protagonista di questa estate 2012 per un ottimo impacco lenitivo con l’aggiunta di camomilla. Ecco come preparare, riscaldate l’olio a bagno Maria e lasciate in infusione i fiori di camomilla per circa 1 ora e mezza. Fate raffreddare e filtrate l’olio per poi applicarlo sulla pelle. Conservate il flacone con chiusura ermetica per poterlo riutilizzare.

Photo credit: mondomuse su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>