Cancro al polmone: il nemico delle donne

di Braganti Commenta

Già qualche mese fa vi avevamo parlato di un nuovo e preoccupante allarme che sta coinvolgendo sempre più donne: l’aumento del cancro al polmone. Torniamo a farlo perchè sembra che ad essere coinvolte come si potrebbe pensare non siano solo le fumatrici ma, come spiega Cesare Gridelli, direttore del Dipartimento di oncoematologia dell’ospedale Moscati di Avellino durante il congresso Asco (American Society of Clinical Oncology) di Chicago

Oggi un caso di cancro polmonare su 5 (20%) viene diagnosticato nei non fumatori, il dato è in aumento e l’incremento riguarda per lo più le giovani donne

Cifre terribili e purtroppo ancora non si sa come mai anche le non fumatrici vengano colpitie da cancro al polmone e, come spiega l’oncologo

Mentre il cancro al polmone da fumo è una neoplasia ormai ben codificata, quello dei non fumatori è completamente diverso. E’ praticamente un’altra malattia, un caso a sè

Gli studiosi, stanno esaminando nel caso dei polmoni delle non fumatrici malate di cancro il Dna.

In generale, salvo alcune eccezioni come la regione Campania, gli uomini che smettono sono in aumento e si abbassa anche l’età dell’addio al pacchetto. Invece fra le donne si sta raggiungendo il picco di abitudine al fumo

Questo fa sì che il cancro negli uomini diminuisca mentre aumenti nelle donne; dovrebbero essere i genitori e gli insegnanti a spiegare ai figli quali sono i danni che il fumo può provocare

Photo Credits| jfjwak su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>