Lipofilling: sì dalla Francia. Italia più cauta

di Braganti Commenta

Sembra che la Società francese di chirurgia plastica (Sofcpre) abbia cambiato opinione circa la tecnica del lipofilling, la tecnica che permette di togliere del grasso dalla pancia o da altre parti ed usarlo per rendere più prosperoso il seno esprimendo pareri favorevoli; l’Associazione italiana chirurgia plastica estetica (Aicpe) sembra invece più cauta. La Società francese di chirurgia plastica durante un congresso nazionale ha detto che il lipofilling è efficace e può essere considerata come un’alternativa alle protesi tradizionali.

Come ha spiegato Giovanni Botti, presidente dell’Associazione italiana di chirurgia plastica estetica

Dopo lo scandalo delle protesi Pip, infatti, i timori delle pazienti verso gli interventi di mastoplastica additiva sono aumentati notevolmente e questo ha spinto i medici a riconsiderare le soluzioni esistenti e a orientarsi anche verso tecniche alternative. Fra queste la più convincente si è rivelata il lipofilling

Tuttavia sempre secondo Botti occorre prudenza perchè sebbene questo sia un intervento di chirurgia estetica piuttosto diffuso e ci siano dei riscontri positivi (sono stati monitorati molti casi di donne cui era stato asportato un tumore e ricostruito il seno con questa tecnica ed i risultati sono positivi), ci sono studi clinici ancora in corso, e quindi occorre ancora del tempo per poter giungere ad una conclusione definitiva.

Botti a proposito del lipofilling dice anche

Parliamo di un tipo di intervento che non ha fornito finora elementi di pericolosità. E, se questo dovesse essere definitivamente confermato, ci troveremmo davanti a una possibilita’ nuova, da considerare in molti casi alternativa alla più tradizionale mastoplastica additiva

Questo trattamento deve essere eseguito da un chirurgo plastico o da un chirurgo formato specificamente per eseguire questa procedura e praticato in un ambiente chirurgico e in modo conforme sia ai dati che ai protocolli verificati dalla scienza.

Photo Credits| Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>