I cosmetici pericolosi per la salute

di Mariella Commenta

Il sospetto che i cosmetici comunemente usati per il make up contengano alcune sostanze altamente nocive per la salute c’è sempre stato, la certezza arriva da una ricerca effettuata in Canada, ma anche nel resto del mondo. Si scopre così che i rossetti potrebbero contenere piombo, l’eyeliner arsenico e il mascara il cadmio. I risultati non possono che sconcertare e spaventare, in media, in quasi tutti i prodotti esaminati, c’erano tracce degli otto metalli pesanti considerati fra i più pericolosi: mercurio, arsenico, berillio, cadmio, nichel, piombo, selenio e tallio.

In particolare sono i rossetti nell’occhio del ciclone, purtroppo l’abitudine di inserire metalli pesanti nel make up non si esaurisce con quel prodotto che imbelletta le labbra, anche i correttori potrebbero contenere cadmio, ed ancora, le varie polveri per il viso ed il fard non sono prive di nichel, fanno la loro parte anche gli ombretti ed i fondotinta che contengono berillio.

Il problema principale è che le etichette dei cosmetici non riportano la composizione che, ricordiamo, è obbligatoria. Varie case produttrici, e non si parla di prodotti low cost, sono state interpellate e, sorprendentemente, la risposta è stata che i metalli pesanti presenti nei prodotti testati sono stati classificati come “sostanze contaminanti involontarie” per cui non sono tenuti a indicarle sulle etichette.

Gli effetti delle tossine emanate da questi cosmetici, vengono assorbite dalla pelle, non provocano danni immediati, è l’uso costante che provoca gravi problemi di salute, fra cui eventuali interruzioni ormonali, il cancro, problemi neurologici, perdita di memoria, sbalzi d’umore, disordini riproduttivi e dello sviluppo, problemi renali, mal di testa, vomito, diarrea, danni ai polmoni, dermatite e perdita di capelli.

Vediamo quali sono i metalli pesanti comunemente usati nei cosmetici e quali potrebbero essere le conseguenze nell’uso improprio:
Placente bovine: si trovano in creme e balsami,contengono ormoni e sono molto pericolose per il normale sviluppo dei bambini.
Mercurio: si trova al alcune gocce oculari e mascara e può provocare danni cerebrali.
Piombo: non si usa più in benzina e vernici ma si utilizza ancora per certi rossetti e tinte per capelli.
Hydroquinone: contenuto in alcuni trattamenti schiarenti per la pelle e prodotti antiacne, potrebbe essere.
Ftalati: si trovano in smalti per le unghie e profumi, possono causare infertilità.
Sottoprodotti di raffineria: si trovano in molti prodotti fra cui creme da barba, potrebbero essere cancerogeni.

Photo credit: Getty Images

Fonte: www.dailymail.co.uk

Articoli correlati:
Dermatite da contatto e allergia al nichel. Sintomi, cause, cure.
Cosmetici illegali per rendere la pelle bianca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>