Veronica Pivetti ha combattutto contro la depressione

di Braganti 1

 

Siamo soliti associare l’immagine di Veronica Pivetti a quella di una donna allegra e sempre sorridenti; invece, come ha raccontato a Gioia è stata depressa per un lungo periodo di tempo, per ben 6 anni. E’ riuscita ad uscirne e ha deciso di parlare di quello che può essere considerato come un tempo buio della sua vita; ricordiamo che la depressione può colpire chiunque e che se forse se ne parla sempre troppo poco.

Veronica dice che l’inferno ha avuto inizio nel 2002 quando le hanno consigliato dei farmaci sbagliati

Nel 2002 mi sono ammalata alla tiroide, sono stata curata male, medicinali giusti dati in dosi sbagliate. Ho avuto una depressione da eccesso di farmaci, i miei ormoni sono impazziti, ho dovuto prendere anche i beta bloccanti per il cuore. Ho cambiato mille medici, psicologi, psichiatri. Non è stato facile trovare il medico giusto. Il primo che ho contattato mi ha liquidato dicendo: e torni presto a farci ridere! Lo avrei ucciso, io stavo male! I primi 3 anni sono stati un inferno, poi ho iniziato a vedere un po’ di luce

Ed ha dovuto combattere con quello che molte altre persone si trovano a dover affrontare: l’essere trascurati dai propri cari che forse hanno trascurato il suo malessere

Se mi fossi rotta tutto il corpo sicuramente una schiera di parenti sarebbe venuta a trovarmi in ospedale, ma se ti rompi dentro nessuno ci crede. Il problema è che la depressione non puoi descriverla è invisibile. “Reagisci”, ti dicono, ma tu sei ne baratro, non è né tristezza né malinconia, è un incubo. Diventi una scocciatura per gli altri e allora fingi. Io lo facevo sempre con tutti, tantissimo. E dentro di me pregavo di morire

Veronica ha pensato anche al suicidio

Vigliaccamente speravo che un masso mi cadesse addosso. O che attraversando la strada, molto lentamente, un’auto mi investisse

Veronica ha raccontato questa battaglia anche in un libro dal titolo “Ho smesso di piangere” che ha scritto

nella speranza di aiutare altre vittime di questo dramma. Per dire loro che dal tunnel si può uscire, che i depressi non sono reietti, che siamo tanti, e solo parlando di questo male si può vincere

Per fortuna ora Veronica sta bene. Bravissima: sei riuscita ad uscire dal tunnel.

Fonte Leggo

Photo Credits| Getty Images

Commenti (1)

  1. Dico sulla “depressione” ansia e/o malessere interiore, Male del secolo?, del Benessere?dei problemi? Premetto che, chi non ha toccato il fondo non crede facilmente. E’ senz’altro un handicap di tutti coloro che hanno passato questo tunnel; io per esempio, all’improvviso un giorno, non riuscivo ad uscire fuori casa, trovavo tutte le scuse possibili per non uscire, avevo qualcosa dentro che mi bloccava ecc. ecc
    Comunque grazie a Dio ho trovato la forza cosi come la Pivetti e moltissima altra gente…..Purtroppo nella vita accadano tante cose….belle e brutte………….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>