Le mamme milanesi sono le più snelle ma con i figli più allergici

di Braganti Commenta

Le mamme milanesi sono quelle più in forma, molto salutiste (fumano poco), sono particolarmente istruite, sono terze (nei paesi presi in esame dallo studio) nell’utilizzo degli antibiotici in gravidanza e sono anche quelle che più “anziane” e con i figli più allergici; questo è il quadro non del tutto idilliaco emerso nei giorni scorsi durante il Milan International Meeting on Paediatric Allergy. Ne ha parlato Alessandro Fiocchi, direttore di Pediatria della clinica Macedonio Melloni.

Le cause sono da ricercare sia nell’inquinamento della città che nel comportamento delle mamme. Le donne milanesi che rispetto al resto del paese diventano mamme a 33 anni e mezzo (questa tendenza si sta allargando un po’ a tutto il paese) contro le lituane la cui media è di 28 anni e spesso fanno si fermano al primo figlio e questo può aumentare le probabilità che il piccolo soffra di allergie. Il quinto figlio (anche se sono poche le famiglie con un numero così elevato di figli) ha infatti la metà di possibilità di sviluppare delle allergie.

Sono emerse però anche delle notizie positive: nella case milanesi è difficile trovare moquette o linoleum, dove più facilmente si annidano i pericolosi acari. Molte abitazioni hanno infatti le piastrelle. In ogni caso pare ci sia un’elevata percentuale di donne in gravidanza che hanno una certa familiarità con questi disturbi (22,9%) ed anche i papà non se la passano molto bene (in questo caso si parla del 21%).

Via| Corriere

Photo Credits| storyvillegirl su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>