Gli esercizi di riscaldamento muscoli per tonificare gambe, addominali e glutei

di Mariella Commenta

Senza adeguata preparazione fisica, sciare può diventare faticoso in quanto i muscoli e le articolazioni non sono preparate per l’intenso sforzo richiesto dall’attività sulla neve. Ma questo ginnastica è anche l’ideale per rinforzare le fasce muscolari ed è un ottimo training rassodante, anche se non ti esibirai sulle piste innevate. I muscoli sollecitati sono quelli delle gambe, della schiena e di tutta la fascia addominale. Con benefici subito visibili sull’intera silhoutte. Mimare slalom e allungamenti senza andare a sciare, è un ottimo training tonificante per cosce, glutei e addominali.

Esercizi per tonificare gambe, addominali, glutei

  • In piedi con le gambe flesse, divaricate alla larghezza delle spalle e con la schiena ben diritta, ruota il collo a destra e poi a sinistra. Ripeti 2 serie da 5 rotazioni l’una
  • In piedi, piega le ginocchia senza curvare la schiena e accosciati. Esegui un balzo in alto e in avanti, distendendo le gambe e slanciando le braccia tese verso l’alto. Fai 3 serie da 5 balzi.
  • Ancora in piedi, con le gambe quasi unite e le braccia distese in avanti, porta la gamba destra testa in avanti, fletti la gamba sinistra e poi distendila. Fai 3 serie da 15 movimenti alternati.
  • In piedi, con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle e le mani dietro la nuca, abbassati fino alla posizione accosciata; poi stendi le gambe e torna nella posizione iniziale. Fai 3 serie da 15 movimenti.
  • Sempre in piedi, con le gambe alla larghezza delle spalle, abbassati fino alla posizione accasciati; stendi le gambe e, quando stai per ritornare su, fai un balzo verso l’alto e atterra ammortizzando l’impatto con le gambe piegate. Fai 3 serie da 8 balzi. (Così sciogli le tensioni, i balzi in avanti eseguiti dalla posizione accosciata sciolgono le tensioni muscolari e, in più, allungano le gambe, con un effetto rassodante anche sull’interno coscia)
  • Ancora in piedi, porta la gamba destra in avanti piegandola fino a sfiorare il suolo con il ginocchio sinistro; quindi torna alla posizione iniziale con una spinta della gamba avanzata. Infine porta la gamba sinistra in avanti. Fai 3 serie da 10 movimenti alternati.

Photo credit: bellorenzo su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>