Natale 2011: consigli make up

di Braganti Commenta

Mancano pochissime ore al giorno di Natale ed ho pensato di darvi qualche consiglio sul make up da sfoggiare; per scegliere i colori giusti dovrete tenere conto soprattutto del vostro abito.

E’ importante poi eseguire una maschera che sia adatta al vostro tipo di pelle e poi non vi resta che leggere con attenzione queste idee e scegliere quella che più vi ispira.

Proviamo a vedere qualche alternativa.

1) Make up nude: una delle tendenze di questo 2011.

Un trucco leggero da adottare solo nel caso in cui si abbia una pelle perfetta priva di imperfezioni; per realizzarlo dovrete anzitutto stendere una buona crema adatta al vostro tipo di pelle, lasciarla asciugare e poi stendere il primer che via aiuterà a mantenere il più a lungo possibile il vostro trucco. Passate ora al fondotinta che dovrà essere uguale al vostro colore di pelle o massimo un tono (o mezzo) più scuro; un velo di cipria per rendere il fondotinta più omogeneo, un ombretto color pesca o marrone chiaro, un tocco leggero di blush ed infine un rossetto in un colore molto chiaro.

2) Make up oro: per queste feste uno dei colori più indicati è proprio l’oro.

Se volete un effetto poco marcato potete limitarvi ad applicare sigli occhi dei glitter con delle pagliuzze dorate alla fine dell’occhio; se invece siete alla ricerca di qualcosa di più particolare cosa ne dite di uno smoky eyes usando proprio il color oro? Terminate il trucco con una sottile linea di eye liner e un paio di ciglia finte che renderanno il vostro sguardo particolarmente profondo

You Tube poi ci fornisce tantissimi spunti da copiare; il primo video che vi propongo, quello in apertura è un trucco molto chic ed elegante realizzato dalla make up artist di Burberry dove i colori scelti sono molto neutri e naturali.

Ho parlato di smoky eyes color oro ed ecco un video tutorial ad hoc in cui viene usato un ombretto oro, uno marrone e dei glitter sempre dorati; la tutorialist usa anche delle ciglia finte. Per realizzare questo trucco basterà seguire il procedimento indicato nel video.

Avete bisogno di qualche consiglio personalizzato? Potete lasciarci un commento o scriverci a [email protected]