Più stai seduto e più il sedere si allarga

di Braganti Commenta

Che passare troppe ore sedute non sia salutare si sapeva da tempo ed ora i risultati di una ricerca compiuta dall’Univesità di Tel Aviv non lasciano più nessuno scampo: più tempo staremo sedute e più il nostro “lato b” lieviterà! Lo studio che è stato pubblicato anche all’interno del American Journal of Physiology – Cell Physiology dice che alcune cellule chiamate preadiptociti diventano grasso (ossia cellule adipose) quando sono soggette a un carico meccanico esteso per molto tempo ed è proprio quello che succede quando si sta sdraiati oppure seduti.

Amit Gefen, a capo dello studio, ha spiegato:

L’obesità è più di un semplice sbilanciamento di calorie: le cellule sono sensibili anche alle sollecitazioni meccaniche dell’ambiente. Le cellule grasse producono più trigliceridi e più rapidamente se sono esposte a uno stretching statico. Bisogna quindi fare attenzione a quante ore restiamo seduti, oltre che a quello che mangiamo

COSA FARE

Di certo se si fa un lavoro d’ufficio è impensabile alzarsi ogni 5 minuti ma potremmo adottare qualche piccolo accorgimento per far sì che il nostro “lato b” non diventi quadrato e che sui nostro glutei non compaia la cellulite da scrivania.

1) Salire sempre le scale a piedi; pensate che in America esiste una vera e propria disciplina chiamata Stair climbing e che consiste nell’arrivare per primi al punto più alto di un edificio salendo a piedi. Noi, possiamo accontentarci delle scale di casa nostra, di quelle dell’ufficio e perché no, nel week end di quelle di un parco vicino casa: bruceremo tante calorie e alla fine ci sentiremo soddisfatte

2) Anche le pulizie domestiche possono rivelarsi un vero e proprio toccasana per la nostra linea. Basta lavare il pavimento per bruciare 140 calorie e stendere il bucato per bruciarne 72!

3) Bisogna inoltre evitare di mangiare stando davanti al computer: gli alimenti ingeriti mentre si lavora al pc saziano di meno e quindi si ingrassa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>