Parto cesareo, le italiane lo preferiscono a quello naturale, i pro e i contro

di Mariella Commenta

Quattro bambini su dieci in Italia nascono con parto cesareo, confermando il nostro paese come una fra le nazioni in cui si effettua il più alto numero di parti cesarei, di certo quella con le percentuali più elevate in Europa. Il 20 per cento delle donne lo preferisce al parto naturale per paura del dolore o per timore che il bambino soffra, ma anche per un senso di maggiore sicurezza. Fra le donne che scelgono il parto cesareo è molto apprezzata la possibilità di poter pianificare, con questa modalità di parto, la data della nascita o di poter tornare più rapidamente ad una normale vita sessuale.

La scelta del parto cesareo è anche una conseguenza dei cambiamenti sociali degli ultimo 20 o 30anni, e del progressivo innalzamento dell’età in cui si diventa madri, che continua a salire e fa registrare sempre più casi di donne che tendono a partorire oltre i quarant’anni.

Vero o falso sul parto cesareo

Con il naturale è possibile vivere fin da subito le prime ore del nascituro: VERO
Nel parto naturale il bimbo resta vicino alla madre fin da subito, con il parto cesareo, il bimbo deve restare alcune ore nella culla incubatrice, anche se oggi si cerca di favorire immediatamente il contatto con la madre.

Con il parto naturale si torna a casa velocemente: VERO
La degenza del parto naturale è più breve e il recupero post operatorio più rapido.

Il primo figlio è nato con parto cesareo si è obbligati e ripeterlo: FALSO
Sarà il medico a dire se è possibile la via vaginale.

Il parto naturale è molto doloroso: VERO
Ma grazie all’anestesia epidurale, il travaglio è meno faticoso.

Con il parto cesareo si riprende più velocemente una felice vita di coppia: FALSO
Gli studi dimostrano che non è la tipologia di parto un fattore determinante. I cambi ormonali e lo stress emozionali sono i fattori che incidono nella ripresa veloce di una felice vita di coppia.

Il parto cesareo è più sicuro:
FALSO
Il tasso di mortalità per la mamma e il bambino è simile, anzi in alcuni casi superiore, a quello del parto naturale.

Con il parto cesareo una futura gravidanza è più sicura: FALSO
Un cesareo crea cicatrice nell’utero che potrebbe mettere a rischio l’accoglienza di una futura gravidanza.

Con il parto naturale la montata lattea è più rapida: VERO
Dopo un parto naturale il bambino è attaccato subito alla mamma e questo facilità il processo naturale della montata lattea.

Il parto naturale crea problemi di incontinenza: FALSO
Il parto naturale può essere un fattore che predispone la donna a soffrire del disturbo, ma può essere prevenuto attraverso una normale ginnastica pelvica nei corsi preparto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>