Needling, il nuovo trattamento per eliminare smagliature e cicatrici dell’ acne

di Mariella 1

E’ un trattamento medico estetico di bio rimodellamento meccanico effettuato con il Dermaroller, un piccolo rullo rivestito da minuscoli e sottilissimi aghi metallici in grado di migliorare le cicatrici dell’acne, le smagliature e le rughe, si chiama needling (dall’inglese needle ago). Lo strumento viene passato sulla cute, per stimolare la produzione di nuovo collagene dermico. Il principio su cui si basa il needling è molto semplice: mentre una singola puntura non induce alcun effetto, e non innesca alcun processo invasivo per la cute, l’inserimento di piccole e sottili aghi chirurgici (appositamente progettati) nella cute stimolano la proliferazione di nuove cellule.

La missione finale di tali cellule è di trasformarsi in collagene che si integra con quello esistente nell’epidermide dando maggior spessore alla cute, riempiendo cicatrici atrofiche e rughe e avviando una completa rigenerazione della pelle. Alla base del needling c’è lo stesso processo che innesca nel caso di una ferita. Quando ci feriamo, sanguiniamo, vengono messi in moto una serie di processi che chiamano in causa enzimi e proteine, tutti quanti finalizzati alla riparazione della pelle.

Questo è ciò che fa la tecnica del needling: crea microlesioni sulla pelle vicino a rughe, cicatrici, smagliature, le quali attivano il processo di produzione di collagene ed elastina e riparano oltre alla ferita le zone vicine. Il trattamento è ideale per chi desidera soprattutto migliorare le cicatrici dell’acne e correggere le smagliature.

L’intervento di needling avviene in anestesia locale, applicando sulla cute del volto una crema anestetizzante contenente lidocaina e prilocaina, se necessario, si esegue un’anestesia iniettando nei punti specifici Carbocaina o Lidocaina. Il trattamento dura 15 minuti. Normalmente sono sufficienti dalle 3 alle 5 settimane, da ripetere poi una volta all’anno. È un trattamento da poter utilizzare tutto l’anno, in quanto non dà fenomeni di fotosensibilizzazione.

Dal 2007 molti medici hanno cominciato ad utilizzare la tecnica del needling con Dermaroller per trattare le smagliature proprio per lo stimolo alla proliferazione di nuove cellule, come i fibroblasti che si trasformano in collagene ed elastina. Al termine del trattamento si ha una sensazione di lieve bruciore accompagnata da rossore della pelle, che nel giro di un paio di giorni sparisce. I trattamenti possono essere effettuati a distanza di 6-7 settimane una dall’altra.

Commenti (1)

  1. Ho vistose e profonde cicatrici da acne sulla fronte e su tutto il viso e ho provato a fare dei TCA che non sono serviti a niente. Alcuni consigliano il laser frazionato CO2 ma i pareri sono discordanti. Ultimamente ho sentito parlare del needling come rimedio migliore. Sarà vero? Vorrei saperne di più su questa nuova tecnica e se veramente produce risultati migliori del Laser. Cordialità Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>