Bellezza viso, il massaggio alle rose per eliminare le rughe e i segui dell età

di Mariella Commenta

Con il passare degli anni la pelle del viso tende a disidratarsi e perde progressivamente elastina, collagene e altre componenti che mantengono compattezza ed elasticità. Il risultato è una cute meno soda e levigata, più fragile e soggetta a segnarsi facilmente. I principi attivi contenute nelle rose sono efficaci come antirughe e antietà.

I petali di rose, dalla crema alla maschera
Utilizzati in associazione con altri ingredienti per la preparazione di cosmetici diversi, gli estratti di petali di rosa sono una miniera di sostanze benefiche. Le rose contengono infatti vitamine e acidi grassi che stimolano il processo di rinnovamento e riparazione cellulare. Nel massaggio alle rose l’azione dei cosmetici si combina con quella di un massaggio profondo, che serve a stimolare i tessuti.

La seduta del massaggio alle rose

Il trattamento per la tonicità del tessuto
Dopo la detersione, eseguita con un latte lenitivo e idratante viene nebulizzato sul viso e sul collo un tonico concentrato, che si ottiene dalla spremitura dei petali di rosa, e si effettua un peeling rigenerante con fango del Mar Morto, ricco di sali minerali. Si applica quindi un cocktail di creme e oli alla rosa e si procede con il massaggio, che dal décolleté sale al collo e al cuoio capelluto, per poi estendersi a tutto il viso. Per restituire tono ai tessuti, si lavora con un guanto anche all’interno della bocca, stimolando le mucose e ottenendo così un maggiore turgore.

Il trattamento per nutrire, idratare e drenare
Un’ulteriore nebulizzazione di tonico alla rosa segna il passaggio alla fase della maschera antirughe, che si prepara mescolando alghe micronizzate, lievito di birra, tonico di rosa e olio essenziale di rosa. Il composto, ricco di vitamine e sali minerali, si applica al viso e diventa un calco morbido, che rimane in posa circa 20 minuti con effetto nutriente, idratante e drenante. La seduta del massaggio alle rose si conclude massaggiando sulla pelle dell’olio di rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>