Lo yogurt con ortaggi e frutti croccanti annulla l’appetito, scopri come

di Redazione Commenta

Spread the love

Lo yogurt non pesa sull’intestino (e sgonfia la pancia) perché viene digerito in circa un’ora, in confronto alle tre ore che richiede la distensione del latte. Inoltre, contiene anche vitamine del complesso B, oltre all’acido pantotenico e alla vitamina PP, preziose per l’elasticità dei tessuti. Non si possono dimenticare i fermenti lattici attivi, che sono poi quelli che trasformano il latte in yogurt, e che quanto il prodotto è fresco (e quindi ne contiene in maggiore quantità) possono costituire un vero e proprio nemico biologico verso i germi responsabili dei fenomeni putrefattivi nell’intestino.

Lo yogurt può essere usato al posto del burro nel fare le torte, pesando la stessa quantità indicata nella ricetta. Per un antipasto fresco e saziante, frulla un vasetto di yogurt naturale parzialmente scremato con un ciuffetto di aneto (depurativo) e un pizzico di sale grezzo, servi con del pomodoro a cubetti, ricco di antiossidanti che conservano la pelle testa e compatta.

Per sostituire un pasto ravanelli e yogurt
Soprattutto quando inizia il caldo, lo yogurt naturale (non dolcificato è un’ottima base per creare dei mini pasti ipocalorici, preziosi per depurare l’organismo e abbassare l’introito calorico.
Fai così: due o tre volte alla settimana sostituisci il pasto di mezzogiorno mettendo in un bicchierone 2 vasetti di yogurt banco che mescolerai con qualche goccia di salsa di soia un battuto di prezzemolo (antiossidante), un cucchiaino di semi di sesamo (anti stispi) e 7-8 ravanelli freschi a fettine; il ravanello ha proprietà antidiuretiche e depurative, stimola l’attività del fegato e migliora i processi digestivi. Puoi anche abbinare lo yogurt a una fetta di pane nero.

Lo yogurt con le fragole è antiossidante
Se preferisci un minipasto dolce, mescola i due vasetti di yogurt bianco con 100 g di fragole affettate e qualche cucchiaio di muesli; insaporisci on un cucchiaino di miele e mescola bene. Le fragole sono tra i frutti primaverili meno calorici (solo 37 kcal per etto) e conferiscono allo yogurt una consistenza corposa e croccante che appaga il palato e ti sazia in fretta. Contengono vitamina C (antinfiammatoria), vitamina E e betacarotene (conservano sodi i tessuti), calcio (anti fame), magnesi e potassio (minerali altamente diuretici).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>