Per il benessere psicologico e fisico importante la qualità del riposo

di Mariella Commenta

Dormire fa bene, questo si sa. Meno scontato è che il sonno renda anche più belli e affascinanti. La qualità del riposo è il perno attorno al quale ruota il nostro benessere psicologico e fisico, la custode delle energie necessarie a vivere pienamente. Perciò, per le stesse ragioni, è anche un naturale elisir di bellezza. Lo ha dimostrato di recente una ricerca dell’Istituto Karolinska di Stoccolma, che ha studiato le reazioni di 65 volontari alla visione dei volti di 23 persone tra i 18 e i 31 anni, immortalate in due momenti: dopo una notte insonne e dopo una normale.

I 65 osservatori hanno giudicato più attraenti i soggetti ritratti nel secondo caso, confermando che un sonno ristoratore rende più belli. Il cambio di stagione è uno dei momenti dell’anno in cui è più facile incappare nell’insonnia. Il naturale equilibrio del nostro corpo tende ad alterarsi e, paradossalmente, l’eccessiva stanchezza impedisce di rilassarsi. Per questa ragione sono numerose le SPA e i centri benessere che hanno pensato a trattamenti ad hoc, per liberarsi dallo stress, recuperare equilibrio e poter finalmente riposare con gusto.

Ed ecco i luoghi che si dedicano alla qualità del nostro riposo, cioè alla nostra bellezza. Lo conferma una ricerca svedese

Il Dolomiti Wellness Residenza Mirabell di Valdaora (BZ) (tel. 0474.496191; www.mirabell.it), da sempre attento a favorire la spensieratezza e la leggerezza dei propri ospiti, è il primo albergo dell’Alto Adige a offrire una novità mondiale, in collaborazione con la Infrasonics: si tratta di inPulser, un neurostimolatore che, associato all’audio terapia Somnia e al cuscino audio per la notte, rigenera il corpo e migliora in maniera incredibile la qualità del benessere e del sonno. Il trattamento costa 75 euro per 45 minuti, e prevede anche la terapia col fango e con la luce. Un pernottamento parte da 101 euro a persona in camera doppia con trattamento di pensione benessere ¾.

Vicino a Merano (BZ), al theiner’s garten BIO Vitalhotel****s (tel. 0473.490880; www.theinersgarten.it), primo hotel europeo ad aver ottenuto la denominazione ClimaHotel, è il corpo stesso della struttura a favorire gli ospiti. Il legno di pino cembro della zona notte riduce infatti la frequenza cardiaca, regalando un sonno profondo e tranquillo. Ma in più propone trattamenti alla mela, i cui effetti benefici ridonano bellezza e relax, e alla pesca, con bagni e idromassaggio naturali e rappacificanti. I trattamenti costano 33 euro a persona per 20 minuti, mentre una notte parte da 115 euro a persona in camera doppia con trattamento di pensione ¾ Vital.

Il Garberhof di Malles (BZ) in Val Venosta (tel. 0473 831399; www.garberhof.com) ha ampliato la propria offerta con 17 suite d’autore e nella Spa ‘Mii:amo’, un bijou del design, propone una vasta offerta di trattamenti che coniugano il sapere tradizionale e l’innovazione, anche orientale. Di particolare interesse è l’Hamam, il più grande dell’Alto Adige, luogo in cui, attraverso la sinergia tra giochi di luce, sensuali fragranze e stimolanti abluzioni, il corpo ritrova la profonda armonia necessaria per riuscire a dormire la notte con pace e serenità. Il percorso Hamam con trattamento parte da 58 euro. Una notte a partire dai 105 euro a persona in camera doppia con mezza pensione.

Nello splendido comprensorio delle Dolomiti si trova un hotel da fiaba, dove la tradizione altoatesina sposa la raffinatezza e il comfort dello stile Romantik. E’ il Romantik Hotel Santer di Dobbiaco (BZ) (tel. 0474.972142; www.romantikhotels.com/Toblach). Nella SPA dell’hotel è possibile abbandonarsi ai piaceri degli Alpine Hot Crystal, trattamenti che si fondano sulla sapienza della cristalloterapia. E’ soprattutto il “massaggio con avventurino” a risolvere i problemi di insonnia. L’avventurino, infatti, è detta pietra della salute. Ha un effetto calmante per l’eccessivo stress, facilita la concentrazione e la capacità mentale. Stimola la fantasia e le capacità artistiche. Influisce positivamente sul sistema nervoso, infonde allegria e serenità, elimina ansie e paure. Insomma, regala un sonno profondo e sogni in technicolor. Il massaggio costa 50 euro e dura 55 minuti. Una notte a partire da 82 euro a persona in camera doppia con mezza pensione.

Sopra Ortisei (BZ), proprio nella zona in cui viene prodotto un ottimo miele di montagna, l’Alpin Garden Wellness Resort (0471.796021; www.alpingarden.com) luogo che mescola in modo artistico arredi altoatesini e pezzi di design dai colori accesi, propone Alpin peeling al miele. Un delicato e dolce massaggio che si conclude con un bagno al nettare degli dei con aggiunta di cirmolo, un legno dalle proprietà rilassanti e vivificanti. Il trattamento completo costa 70 euro, il soggiorno è proposto a partire da 136 euro a persona al giorno con la mezza pensione e il libero utilizzo delle strutture.

All’antico relais di sosta Borgo Casale di Albareto (PR) (Tel. 0525.929032-33; www.borgocasale.com), un incantevole luogo sull’Appennino parmense, tra le tante proposte relax c’è anche Candle Massage, che si effettua con una candela composta da preziosi burri ed olii, prima disciolta e poi colata sul corpo, per una splendida sensazione di morbidezza, calore e riposo. Un vero e proprio toccasana, che è possibile accompagnare ad altri trattamenti rilassanti, depuranti ed energizzanti. Il trattamento costa 85 euro, mentre una notte in B&B in una camera doppia 80 euro a persona.

Il ventaglio di possibilità è ampio. Un buon sonno ristoratore è possibile. Anche, paradossalmente, durante il risveglio primaverile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>